19 maggio 2018
19 maggio 2018

PRIMAVERA, VITTORIA IN RIMONTA

E’ 3-1 con il Chievo grazie al gol di Varesanovic e alla doppietta di Filipiak. Bianconeri ai play-out

Parte male l’Udinese che, sul campo del Chievoverona, va sotto già dopo tre minuti ma è capace poi di non perdere la testa e di ribaltare il risultato già nei primi 45 minuti. A causa del contemporaneo pareggio del Milan sul Verona lo spareggio per rimanere nel campionato di Primavera 1 vedrà opposte le zebrette proprio all’Hellas. Partita d’andata sabato prossimo in casa dell'Hellas e ritorno giovedì 31 maggio a Manzano.
 
La cronaca: Udinese sotto al 3’ per un calcio di rigore assegnato al Chievo dall’arbitro Ayroldi a causa di un intervento scorretto in piena area di rigore di Filipiak ai danni di Isufaj; sul dischetto va Bertagnoli che spiazza Gasparini portando così in vantaggio i padroni di casa.

L’Udinese prova a reagire e al 10′ su calcio di punizione dal limite dell’area calcia Garmendia e la barriera riesce con difficoltà a liberare.

Bianconeri che pareggiano però poco dopo, al 26’: Paoluzzi tenta di insinuarsi in area con una serpentina e viene steso al limite dell’area da Glarey. Sulla seguente punizione Varesanovic approfitta di una barriera mal posizionata e batte di giustezza a rete con un destro terra – aria sul quale Pavoni non può nulla.

Il pareggio ridà morale ai nostri che si rifanno sotto al 30’ su calcio d’angolo battuto da Samotti e allungato in area da Djoulou, con i pugni allontana Pavoni, ma la successiva conclusione volante di Paoluzzi è alzata nuovamente in angolo dall’estremo difensore gialloblù.

Vicinissima al gol l’Udinese due minuti dopo su azione ancora nata dagli sviluppi di un corner: calcia Garmendia per la deviazione volante di Vasko, la sua conclusione fa gridare al gol, ma la palla si spegne di pochissimo sul fondo.

Il gol è nell’area e arriva al 34’ su palla lunga di Paoluzzi per Filipiak che svetta su tutti, si regola il pallone di petto e batte Pavoni in uscita consentendo ai ragazzi di Giacomin di rientrare negli spogliatoi in vantaggio.

L’Udinese rientra in campo determinata e ottiene già dopo 60 secondi il gol del 3-1 nuovamente sugli sviluppi di un calcio di punizione: calcia Brunetti ed è ancora Filipiak ad approfittarne e a insaccare di testa.

A questo punto l’Udinese diventa padrona del campo. Dribbling di Garmendia all’8’ con il quale si libera di Kaleba e Glarey per calciare subito in porta, ma Pavoni è attento e alza il pallone in angolo, seguito poco dopo da Djoulou sul cui destro ben si oppone con i pugni il numero 1 gialloblu.

Chievo che rimane in 10 uomini intorno alla mezz’ora a causa del fallo di Glarey su Siverio lanciato sulla corsia di destra, che costa al difensore gialloblù il secondo cartellino giallo.

La gara si trascina stancamente fino alla fine con le orecchie rivolte sulle altre partite del torneo che vedono un susseguirsi di capovolgimenti di fronte. Al 90’ il verdetto parla di play-off contro il Verona da posizione di vantaggio sulla base degli scontri diretti: gara di andata quindi sabato prossimo in terra scaligera e ritorno giovedì 31 maggio a Manzano.
 
CHIEVO 1
UDINESE 3
Marcatori: al 4’ Bertagnoli su rigore, al 26’ Varesanovic, al 34’ Filipiak; nel secondo tempo al 1’ Filipiak

CHIEVO: Pavoni, Glarey, Haukioja (1’ s.t. Cruz), Rabbas (1’ s.t. Omayer), Kalesa, Michelotti, Bertagnoli, Danieli, Isufaj (21’ s.t. Pedroni), Vignato, Juwara. All. Prina
A disposizione: Zanchetta, Barellini, Di Masi, Bran, Gianola, Enyan, Rovaglia, Zuelli, Rivi

UDINESE: Gasparini (1’ s.t. Pizzignacco), Donadello, Ermacora, Brunetti, Filipiak, Vasko, Ruscio Garmendia, Samotti (37’ s.t. Battistella), Djoulou (26’ s.t. Bocic), Varesanovic, Paoluzzi. All. Giacomin
A disposizione: Mazzoletti, Vedova, Trevisan, Gkertsos, Ndreu, Pecos Melo, Siverio, Kubala

Note: espulso il tecnico del Chievo Prina al 41’ p.t. e Glarey al 27’ s.t. per somma di ammonizioni
Ammoniti: Glarey, Donadello, Brunetti
Arbitro: Ayroldi di Molfetta 
Assistenti: D’Alia di Trapani e Angotti di Bologna 

Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto