27 octubre 2018
27 octubre 2018

Qui Primavera: Genoa-Udinese 0-0

Nonostante l'ottima prestazione dei bianconeri arriva solo un pareggio contro il Genoa

IMG_4508.jpg
GENOA-UDINESE 0-0

GENOA

Russo, Candela, Oliveira, Zanoli, Bellich, Zvekanov, Karic (69’Ventola), Rovella, Bianchi (C) (78’ Facchin), Micovschi (76’Masini), Piccardo

A disposizione
Raccichini, Dumbravanu, Raggio, Adamoli, Gasco, Masini, Verona, Facchin, Criscito, Petrovic, Ruggiero, Ventola

All. Carlo Sabatini

UDINESE

Crespi, Donadello (56’ Ballarini), Ermacora, Samotti, Filipiak, Parpinel, Bocic, Iniguez (46’ Gkertsos), Compagnon (63’ Oviszach), Coulibaly (C), Lirussi (84’ Kubala)

A disposizione
Franchi, Snidarcig, Mazzolo, Renzi, Ballarini, Zanolla, Beak, Kubala, Ndreu, Oviszach, Gkertsos, Ilic

All. David Sassarini

Ammoniti: Oliveira, Lirussi

Arbitro: Ricci
Assistenti: Garzelli, Lenza

Al “Nazario Gambino” di Arenzano va in scena Genoa-Udinese nella 6^ giornata del campionato di Primavera 1. L’Udinese arriva dalla sconfitta subita nella sfida contro il Napoli e cercherà di  ottenere punti importanti contro una diretta concorrente alla lotta salvezza. Nonostante un’ottima prestazione dei ragazzi di mister Sassarini il risultato non va oltre lo 0-0.

Primi minuti con il pallino del gioco stabilmente in mano all’Udinese, con i nostri bianconeri che tentano di alzare il baricentro.

Al 12’ prima occasione della partita per i padroni di casa con il sinistro di Micovschi che termina alto sopra la traversa.

Al 25’ su calcio d’angolo in favore del Genoa, Oliveira impatta di testa e impegna Crespi che quest’oggi prede il posto di Manuel Gasparini impegnato nelle qualificazioni agli europei Under 17.

Il Genoa approfitta dei diversi errori di disimpegno dei nostri bianconeri e si rende spesso pericoloso in fase di ripartenza.

Al 31’ seconda occasione per il Genoa: il destro di Rovella dal limite dell’area si stampa sul palo alla destra di Crespi.

A inizio secondo tempo Lirussi supera tre giocatori e serve Bocic. Il piatto destro del serbo finisce alto.

Al 54’ Donadello regala palla ai rossoblù, Rodella mette in mezzo per Bianchi che conclude di prima intenzione. L’intervento di Crespi salva il risultato.

Al 65’ da un calcio d’angolo in favore del Genoa parte il contropiede fulminante di Coulibaly che al limite scarica per Bocic. La sua conclusione viene murata all’ultimo dalla difesa ligure.

Due minuti dopo Lirussi, il più pericoloso dei suoi, esplode un violento destro che grazie alla deviazione di Russo colpisce il palo.

Al 70’ Candela da due passi sciupa una grandissima occasione. Bravo il nostro portiere a coprire lo specchio della porta.

All’ultimo minuto l'Udinese va vicinissima al gol del vantaggio: incursione di Ballarini che serve in area Kubala. La palla carambola sul numero 19 e finisce sulla traversa.
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto