News Primavera ko
16 December 2018
Dura sconfitta con la Juventus

Primavera ko

IMG_4754.jpg
Rimangono in partita poco più di un tempo i ragazzi della nostra Primavera che ritorna da Vinovo con un pesante 5-0. Ora ci sarà da lavorare per migliorare la classifica che ci vede sempre un punto sopra a Genoa e Milan e affiancati al Chievo. 

JUVENTUS-UDINESE 5-0
Marcatori: al 19’ Bandeira; nel secondo tempo al 5’ Fagioli al 9’ Moreno, al 39’ Portanova, al 40’ Francofonte

JUVENTUS

Israel, Bandeira, Capellini, Gozzi (15’ s.t. Boloca),  Anzolin, Portanova, Morrone (15’ s.t. Leone), Nicolussi (37’ s.t. Francofonte), Fagioli (15’ s.t. Monzialo), Petrelli, Moreno (32’ s.t. Pinelli). 
All. Baldini 

A disposizione: Loria, Makoun, Di Francesco, Markovic, Frederiksen, Tongya, Meneghini

UDINESE

Gasparini, Ballarini (37’ s.t. Beak), Ermacora (7’ s.t. Zanolla), Gkertsos, Filipiak, Mazzolo, Bocic (22’ s.t. Renzi), Battistella, Compagnon (22’ s.t. Comisso), Oviszach, Lirussi (22’ Ilic). 
All.Sassarini

A disposizione: Crespi, Ndreu, Pecos Melo, Donadello, Kubala, Samotti, Parpinel 

Arbitro: Pashuku di Albano Laziale

Ammoniti: Nicolussi

Note: espulso Oviszach al 12’ s.t.



Juventus subito pericolosa su iniziativa di Bandeira che costringe Ballarini a intervenire e finendo con il colpire la propria traversa.

Passata la paura gli uomini di Sassarini iniziano a proporsi in avanti andando vicini al gol al 7’ al termine di una combinazione fra Compagnon e Oviszach. 

Al 19 ' però la Juventus passa in vantaggio con una percussione dalla destra di Bandeira abile a finalizzare un’azione corale iniziata dalle retrovie. 

Torna a farsi pericolosa la formazione di casa al 26’ con un tiro di Morrone alto sopra la traversa.

La prima frazione si conclude con due occasioni consecutive dei bianconeri di casa, dapprima con il tiro a girare di Petrelli dopo essersi liberato di due avversari e quindi con il destro a mezz’altezza di Nicolussi sul quale è prontissimo alla risposta Gasparini.

La ripresa inizia con il raddoppio della Juventus dopo soli cinque minuti: allungo di Petrelli che taglia in area per Fagioli il quale gioca in anticipo su Gasparini e insacca.

Trascorrono altri quattro minuti e la squadra di casa porta a tre le marcature: giocata in mischia, prova a liberare in un primo momento Battistella, ma l’attaccante di casa Moreno recupera e insacca da dentro l’area piccola.

Piove sul bagnato per i ragazzi di Sassarini che poco dopo rimangono in 10 a causa dell’espulsione di Oviszach per un fallo di reazione su Cappellini autore, poco prima, a sua volta di una scorrettezza sullo stesso numero 10 bianconero.

Pur con tutte le difficoltà del caso i baby bianconeri provano a reagire e attorno al quarto d’ora tentano la sortita da posizione defilata con Nicolussi, la sua conclusione però si spegne di poco sul fondo.

Ci prova anche Ilic, entrato da poco, al 35’ con un tiro da lontano, ma la sua conclusione è imprecisa.

Con l’Udinese in avanti alla ricerca del gol della bandiera la Juventus ha vita facile e nel giro di due minuti porta a cinque le proprie marcature: al 39’ Pinelli va via sulla sinistra e mette in mezzo un pallone per Portanova che segna da posizione ravvicinata. Poco dopo Francofonte si trova a tu per tu davanti a Gasparini che non può nulla e viene battuto dal mancino.
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto