14 marzo 2019
14 marzo 2019

Accadde oggi

Bruno Mazzia: il mister della marcatura a zona

Bruno Mazzia1.jpg
Il 14 marzo 1941 nasce a Vigliano Biellese Bruno Mazzia, ex allenatore dell’Udinese nella stagione 1989-90. Da calciatore Mazzia è protagonista con la Juventus all’inizio degli anni ‘60 ed è anche uno degli artefici della vittoria per 1-0 dei bianconeri torinesi in Coppa dei Campioni al Bernabéu contro il Real Madrid nella gara di ritorno degli ottavi di finale della manifestazione. Da allenatore Mazzia sostituisce nell’estate del 1989 Nedo Sonetti che solo la stagione precedente aveva portato l’Udinese nel massimo campionato.
Mazzia arriva all’Udinese da tecnico emergente, benché reduce dal capolavoro di Cremona culminato con la promozione in A della squadra lombarda. A Udine si intestardisce sul far giocare a zona i bianconeri, approccio con il quale la squadra incontra subito non poche difficoltà. Alla quinta giornata di campionato, durante Udinese-Sampdoria, i bianconeri sembrano essere i padroni assoluti del campo con un vantaggio di tre reti a zero, ma la fragilità del sistema difensivo dei friulani permette ai doriani dapprima di recuperare e infine di pareggiare quell’incontro che sembrava già vinto. Tre turni dopo, i bianconeri perdono nuovamente incassando un 2-4 con il Genoa; il colpo di grazia per il tecnico piemontese arriva con la dolorosa sconfitta del 17 dicembre 1989 contro la Lazio. Gianpaolo Pozzo si vede così costretto ad affidarsi ad un altro allenatore, Rino Marchesi, che dirige il suo primo allenamento al “Moretti” nel pomeriggio del giorno di Santo Stefano. Le cose sembrano inizialmente volgere al meglio, ma in primavera alcuni imprevisti scivoloni vengono pagati a caro prezzo e l’Udinese, dopo un testa a testa con il Cesena, retrocede con un solo punto di distacco dai romagnoli.
 

Guido Gomirato
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto