16 marzo 2019
16 marzo 2019

Accadde oggi

Dino Fava Passaro e la remuntada dei bianconeri del 2004

Fava Dino1.jpg
 Il 16 marzo 1977 nasce a Formia l’ex attaccante dell’Udinese dal 2003 al 2005 Dino Fava Passaro. Fava inizia a giocare nelle giovanili del Sessana e prosegue, sempre nel settore giovanile, nello Scauri Minturno, nel Formia e infine nel Napoli, città che vede il suo passaggio al livello professionistico. Dopo gli azzurri partenopei Fava gioca nell’Acireale, nuovamente nel Napoli, nella Pro Patria e nel Varese, che insieme ai compagni, riesce a portare in Serie B. Nel campionato 2002-2003 arriva in Friuli Venezia Giulia per giocare con la Triestina e nell’estate 2003 si allontana di poco, acquistato dall’Udinese per sostituire Roberto Muzzi, ceduto alla Lazio dopo quattro anni con i bianconeri. All’Udinese Fava forma tandem offensivo strepitoso insieme al compagno di squadra Vincenzo Iaquinta. Il 26 ottobre 2003 a Perugia Fava è protagonista di un’ottima tripletta, nonostante la partita finisca in pareggio 3-3. Nell’ottobre del 2004 Fava è artefice di una grande vittoria che determina il rilancio dei bianconeri a Bologna. L’Udinese parte per la temuta trasferta emiliana al quartultimo posto della classifica e nel primo tempo sembra giocare a rallentatore finché, nel secondo tempo, Fava mette a segno uno splendido gol con un notevole stacco aereo seguito da un colpo di testa ben piazzato. Dopo la vittoria con il Bologna l’Udinese conquista sette partite sulle otto disputate, pareggiando solo con il Messina per 1-1. Nel 2005, dopo aver conquistato un quarto posto in classifica che permette ai bianconeri di accedere ai playoff della Champions League, Fava viene ceduto al Treviso dove resta due anni e poi a quel Bologna che aveva battuto solo pochi mesi prima e che al suo arrivo milita in Serie B. Successivamente Fava passa alla Salernitana, alla Paganese e alla Terracina e ora, a 43 anni, si diverte ancora in eccellenza con il Giugliano.
 
 
Guido Gomirato
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto