29 marzo 2019
29 marzo 2019

Crocevia Palermo

Dopo due settimane di stop inizia il rush finale per la Primavera

95 Allenamento 27-02-2019 Foto Petrussi.jpg
La squadra di mister Daniel è chiamata ad una rincorsa quasi priva d’errori, che se realizzata avrebbe dell’incredibile. Per farlo serve assolutamente una vittoria domenica alle 10 sul campo di Manzano contro il Palermo. La squadra rosanero rappresenta la sorpresa negativa di questo campionato, in una classifica che la vede ora al terzultimo posto a quota 20 punti, dopo però un avvio di stagione a dir poco straordinario. Erano infatti ben 16 i punti ottenuti dopo otto giornate a suggello di un momento in cui anche la prestazione contro l’Udinese nella partita di andata aveva molto ben evidenziato. Da lì in poi tante difficoltà, con solo 4 pareggi in mezzo alle tante sconfitte, evidenziando grosse difficoltà in particolare sulle letture delle seconde palle o sulle chiusure sul secondo palo, che sono le principali modalità con cui la squadra rosanero subisce gol. Ma anche il potenziale offensivo sembra aver tirato il freno a mano, nonostante un reparto che aveva messo in mostra le qualità di alcuni singoli come Rizzo e Cannavò, fermo a 6 reti tutte segnate in quella fase iniziale di campionato.

L’occasione è quindi ghiotta per i bianconeri, che possono far leva su nuove certezze e scelte che hanno permesso di giocare una partita seria e ben condotta contro il Torino prima della sosta, nonostante il risultato finale. Domenica bisognerà provare ad addentrarsi nelle paure di un avversario che aveva iniziato sognando la gloria e ora costretto a giocarsi tutto da qui in avanti. La speranza di raggiungere un obiettivo è ciò che di più aleatorio e meno concreto ci possa essere nel calcio, ma quella speranza deve essere accesa nelle menti e nei cuori della squadra ed ha un solo nome: salvezza.


Gianluca Lena
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto