28 aprile 2019
28 aprile 2019

Accadde oggi

Durante Udinese-Inter Di Natale raggiunge quota 205 gol.

Di Natale4.jpg
Il 28 aprile 2015 allo stadio di Udine, nella sfida tra i bianconeri e l’Inter, Totò Di Natale centra l’obiettivo di agguantare, nella speciale classifica dei migliori bomber di ogni tempo, il suo idolo Roberto Baggio. La rete del momentaneo pareggio, dopo quella di Icardi al terzo della ripresa, consente a Totò di raggiungere quota 205 gol eguagliando appunto il Codino. Di Natale continuerà a giocare per altri 13 mesi segnando oltre quattro reti, l’ultima delle quali il 15 maggio 2016 in casa contro il Carpi che però vince 2-1. Quella è stata l’ultima esibizione di Totò nel calcio giocato. 
Nella sfida contro i nerazzurri, dopo un primo tempo abbastanza equilibrato, nella ripresa l’Udinese commette qualche errore di troppo che da il via libra alla formazione interista. Iardi segna al 3’, ma due minuti dopo Di Natale realizza la rete del temporaneo 1-1; subito dopo però l’Inter prende in mano le redini dell’incontro e al 24’ ecco che Podolski con un incredibile tiro dal limite dell’area batte inesorabilmente Karnezis, segnando il suo primo gol con la maglia nerazzurra. Sotto il profilo dell’agonismo quella tra Udinese e Inter è una gara valida e va sottolineato che l'Udinese ad un certo punto rimane con soli nove uomini in campo.
Per quanto concerne Di Natale, il bomber partenopeo nella speciale classifica dei migliori marcatori della Serie A è superato solo da Silvio Piola (con 274 gol), Francesco Totti (250) Gunnar Nordahl (225), Giuseppe Meazza e Josè Tafini (216). Di Natale con 209, delle quel 191 con l’Udinese e 18 con l’Empoli. 
Complessivamente in maglia bianconera Totò ha segnato 227 reti, 19 Coppa Italia e 17 in Coppe Europee.

Guido Gomirato
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto