18 mayo 2019
18 mayo 2019

Accadde oggi

Udinese 0 - 4 Sampdoria

Il 18 maggio 1997, terzultima di campionato, l’Udinese di Alberto Zaccheroni è di scena al Marassi contro la Sampdoria. In palio c'è la partecipazione alla Coppa UEFA. Quella domenica però l’Udinese dimostra di essere in giornata di scarsa vena ma anche sfortunata: dopo appena due minuti e 30 secondi Gargo, nel tentativo di controllare una palla vicino alla linea di fondo, in un fortuito scontro con un avversario, subisce un grave infortunio, la lesione del crociato e deve essere sostituito da Génaux. L’Udinese accusa il colpo, la difesa balla e Verón ne approfitta per portare in vantaggio i blucerchiati. L’Udinese cerca di reagire, ma è poco lucida: nel mezzo Rossitto e Giannichedda sbagliano qualche calcio di troppo, poi ci pensa Pierini a farsi espellere per duplice ammonizione. In 10 contro 11 la gara si fa ancora più complicata per i bianconeri che subiscono la rete di Laigle. Poi nel finale, con i bianconeri disperatamente alla ricerca del gol per riaprire il match, la Sampdoria segna due reti con Montella, la seconda delle quali su calcio di rigore a pochi secondi dal triplice fischio. 
Nelle ultime due gare però l’Udinese si riabilita, ottiene due vittorie che le consentono di rintuzzare i tentativi della stessa Sampdoria e di concludere al quinto posto con 54 punti, uno più dei liguri. L’Udinese per la prima volta nella sua storia centra la qualificazione alla Coppa UEFA.
La formazione dell’Udinese a Genova:
Turci, Gargo (3’ Genaux), Calori, Pierini, Helveg, Rossitto, Giannichedda, Orlando (58’ Locatelli), Poggi (43’ Bia), Bierhoff, Amoroso.
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto