06 giugno 2019
06 giugno 2019

Accadde Oggi

L'Udinese di Bigogno si aggiudica il primo scontro salvezza con la Spal per 2-0

Menegotti Enzo.jpg
Il 6 giugno 1954 l'Udinese è impegnata nel primo incontro degli spareggi a tre, con Spal e Palermo per evitare la retrocessione in B assieme al già condannato Legnano che ha concluso il torneo all'ultimo posto con 25 punti uno in meno rispetto ai bianconeri e alle altre due formazioni. 

L'Udinese il 6 giugno è di scena a Milano contro la Spal. Si gioca davanti a poche migliaia di spettatori, in una giornata caratterizzata da una fitta pioggia e con il terreno di gioco al limite della praticabilità. 

L'undici friulano allenato da Giuseppe Bigogno va in vantaggio quasi subito con un tiro cross calciato da Virgili da destra che inganna il portiere Bertocchi. 

Il gol dà sicurezza e tranquillità all'Udinese condotta magistralmente da Menegotti e da Beltrandi pilastri del centrocampo ed è Menegotti a segnare sempre nel primo tempo la seconda rete con una conclusione da entro area sul quale stavolta Bertocchi è esente da colpe. 

Nel secondo tempo la Spal è più intraprendente, più pericolosa, ma l'Udinese non si fa sorprendere e porta in porto senza particolari patemi l'importantissima affermazione. 

Nel secondo incontro, il 14 giugno, i bianconeri pareggiano a Firenze per 1-1 contro il Palermo e sono salvi. Alla fine saranno i siciliani a retrocedere.

Questa la formazione dell' Udinese nella sfida del 6 giugno a Milano contro la Spal: 
Romano, Zorzi, Toso, Invernizzi, Stucchi, Orzan; Castaldo, Menegotti, Virgili, Beltrandi, Mozzambani. 
Allenatore: Bigogno.

Condividi su