14 giugno 2019
14 giugno 2019

Bianconeri in prestito

Rigori amari

Coppo.jpg
Facciamo il punto sui bianconeri scesi in campo in giro per il mondo nella settimana dal 4 al 10 giugno:

EWANDRO: delusione dal dischetto per il Fluminense. Nella gara di ritorno degli ottavi di finale della Copa do Brasil, dopo l’1-1 dell’andata, sul campo del Cruzeiro, la squadra di Ewandro viene eliminata ai calci di rigore. Il nostro ragazzo viene inserito al minuto 81 subito dopo il secondo gol di Thiago Neves che portava i padroni di casa sul 2-1. Ewandro ci mette meno di un minuto e mezzo per andare vicino al gol del 2-2, con un bel diagonale di sinistro respinto dall'estremo difensore Fabio. Pareggio che arriverà al settimo minuto di recupero, con una splendida rovesciata di Joao Pedro, mandando le due squadre sul dischetto e premiando i padroni di casa. Fluminense che dovrà ora concentrarsi sul campionato, e sugli ottavi di finale della Coppa SudAmericana.

COPPOLARO: calci di rigore amari anche per il nostro Mauro nel playout contro la Salernitana. A Salerno nella gara di andata, con i padroni di casa avanti 2-0, Coppolaro in campo tutti i 98 minuti, nel forcing finale è autore al minuto 91 del cross per la testa di Zigoni che segna il gol del 2-1 finale. Quattro giorni più tardi, il Venezia realizza il gol che annulla lo svantaggio, Mauro entra a metà ripresa, ma neanche trentaquattro minuti di supplementari riescono a decretare la salvezza. Ci penseranno i tiri dal dischetto, a condannare il Venezia alla Lega Pro.
 
VIZEU: Terza vittoria consecutiva in gare ufficiali davanti al proprio pubblico, per il Gremio che batte 1-0 il Fortaleza scavalcandolo in classifica. Felipe in campo per 57 minuti, va vicino al gol del’1-0 al minuto 34 del primo tempo, con un bel sinistro da fuori area che sfiora il palo.
 
ALI ADNAN: Ali in panchina nella gara amichevole tra Tunisia e Iraq, terminata 2-0.
 
BAJIC: A Tampere, la Finlandia batte la Bosnia 2-0 nelle qualificazioni ai prossimi Europei. Rijad gioca gli ultimi 24 minuti dando supporto al capitano e unica punta della Bosnia, Edin Dzeko.  
 
MACHIS: L’assenza di Darwin si fa sentire nel Cadice, che senza il suo talento perde le ultime due partite di campionato e di conseguenza i playoff promozione, terminando il campionato al settimo posto. Machis convocato con il Venezuela per preparare la Copa America, gioca il primo tempo dell’amichevole persa 3-1 contro il Messico e gli ultimi ventisette minuti nella vittoria per 0-3 sugli Stati Uniti, sempre in amichevole.


Foto: VeneziaFC.it
 
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto