12 luglio 2019
12 luglio 2019

Accadde oggi

Paulo Vitor Barreto

Barreto.jpg
Il 12 luglio 1985 nasce a Rio de Janerio Paulo Vitor Barreto attaccante dell'Udinese dal 2005 al 2007 e dal 2011 al 2013. A 13 anni è già in Italia per far parte delle giovanili del Treviso per poi passare, sempre a livello di giovanile, nel Milan. Con la squadra rosso nera, partecipa e vince il Torneo Città di Arco battendo in finale la Fiorentina. Nel 2004 fa rientro nel club veneto con cui debutta in B nella stagione 2004-05 che è stata ricca di soddisfazioni per lui che mette a segno 14 gol in 25 partite. 
L'Udinese nel frattempo lo acquista e in bianconero, con allenatore Serse Cosmi, debutta nei play-off di Champions League contro lo Sporting Lisbona segnando una rete nel match di ritorno al Friuli e vinto dall'Udinese per 3-2, che si qualifica per la fase a gironi della manifestazione. Sempre in campo europeo nella medesima stagione, dopo che i bianconeri non erano riusciti a passare il turno in Champions League, realizza altre due reti contro il Lens (3-0) nei sedicesimi di Coppa Uefa. 
Il brasiliano, con passaporto italiano, rimane all'Udinese, come evidenziato, due stagioni nel corso delle quali è condizionato da problemi di natura muscolare, disputando 53 incontri di campionato e 13 reti realizzate. Poi è ceduto temporaneamente al Treviso, 32 incontri, 17 reti segnate, quindi l'anno successivo inizia una felice avventura al Bari, dapprima in B poi (per due anni) in A segnalandosi tra i migliori attaccanti del nostro massimo campionato. A Bari, a suon di gol, è anche diventato un beniamino dei tifosi del club pugliese, è protagonista di 41 centri in 76 gare, ma nel finale del 2010-11 è stato ancora vittima di problemi muscolari. Poi rientra all'Udinese, ma sempre per problemi fisici viene utilizzato con il contagocce, appena 11 volte riuscendo a segnare 2 reti. 
Dalla squadra bianconera passa al Torino alla corte di Gianpiero Ventura, suo tecnico nel trascorso al Bari. Barreto però gioca poco, 28 incontri in due anni, realizza 8 reti e poi viene ceduto al Venezia nel 2015 con cui totalizza 5 presenze e firma 2 reti.
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto