30 septiembre 2019
30 septiembre 2019

Accadde oggi: Udinese- Widzew Lodz

I bianconeri di Zaccheroni superano i polacchi al Friuli nel primo turno di Coppa Uefa

Bierhoff.jpg
Il 30 settembre 1997  l'Udinese di Alberto Zaccheroni ospita al "Friuli", davanti a 30 mila spettatori, il Widzew Lodz nel match di ritorno del primo turno della Coppa Uefa. I bianconeri sono chiamati a ribaltare il risultato dell'andata (0-1), riescono nel loro intento nel modo migliore. Alla fine vincono per 3-0 dopo un match a senso unico in cui il gioco brillante, veloce dell' Udinese  travolge la squadra polacca. 
Bierhoff apre  le marcature dopo appena 6'  su assist di Poggi dopo un'azione volante snodatasi sulla corsia di sinistra, poi quest'ultimo al 6' fa secco il portiere ospite per l'immediato uno-due che fa esplodere il "Friuli". L'avversario è alle corde, cerca di reagire, ma la difesa bianconera se la cava con sicurezza, Turci deve intervenire solamente per l'ordinaria amministrazione, nel mezzo Giannichedda e Walem catturano palloni su palloni, sulle corsie Helveg e Cappioli chiudono tutti gli sbocchi. 
Nel secondo tempo la musica non cambia anche se il Lodz, perso per perso, si getta in avanti, ma con risultati assai modesti perché lo fa senza la necessaria lucidità. Poi al 44' dopo cross da sinistra ecco che Locatelli subentrato 20' prima a Amoroso, con un delizioso colpo di tacco realizza la rete del trionfo, 3-0, con il pubblico tutto in piedi ad applaudire.

Questa la formazione schierata da Zaccheroni con il 3-4-3: Turci, Bertotto, Calori, Pierini; Helveg, Giannichedda, Walem, Cappioli (36' st D' Ignazio); Poggi, Bierhoff, Amoroso (25' st Locatelli).

Nel turno successivo l' Udinese deve affrontare la squadra più accreditata, la più in forma, l'Ajax sfiorando il capolavoro: perde 0-1 ad Amsterdam, vince 2-1 in casa. Sono dunque i Lancieri a passare il turno.

Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto