13 aprile 2019
13 aprile 2019

Primavera: Udinese 0 - 4 Cagliari

La squadra di Daniel parte bene per poi subire l’iniziativa dei sardi

IMG_2864.JPG
Niente da fare per una volitiva Primavera che nella prima mezz’ora di gara prova a mettere alle corde il Cagliari senza però riuscire a segnare quel gol che molto probabilmente avrebbe cambiato le sorti della partita. Sono i sardi a passare in vantaggio in contropiede al 22’, per poi segnare altri tre gol a cavallo del riposo, spegnendo in tal modo ogni velleità di rimonta friulana.  

L’Udinese inizia bene, spingendo e rintanando il Cagliari nella propria metà campo. Al quarto d’ora però i rossoblù vanno vicini al gol in contropiede, fortunatamente il diagonale conclusivo di Ladinetti viene deviato provvidenzialmente in calcio d’angolo da Filipiak.

Grande occasione in contropiede anche per l’Udinese, che al 21’ accelera con Lirussi che arrivato sulla tre quarti allarga per Kubala, il cui diagonale conclusivo si spegne strozzato di poco fuori dal palo più lontano.

Udinese sbilanciata e nel capovolgimento di fronte il Cagliari passa con un pallonetto di Doradiotto che beffa Gasparini.

Cagliari nuovamente pericoloso poco dopo con un tiro rasoterra di Lombardi che si spegne a fil di palo.

Nel continuo capovolgimento di fronte però è nuovamente l’Udinese che va vicina al gol al 28’ in mischia. La sterzata di Bocic però è deviata in calcio d’angolo dalla difesa isolana.

Ancora pericolosa l’Udinese al 31’ tanto da dare l’illusione del gol sulla conclusione di Battistella con il pallone che si spegne sull’esterno della rete.

Al 39’ però il Cagliari raddoppia: azione che si sviluppa sul versante destro del campo, la palla arriva a Contini che calcia direttamente verso la porta trafiggendo così Gasparini per la seconda volta.

L’Udinese sbanda e il Cagliari ne approfitta per portarsi sullo 0-3 due minuti dopo, ancora con Doradiotto, che approfitta di un’indecisione di Filipiak e punisce i bianconeri con un diagonale.

La ripresa inizia con l’Udinese protesa in avanti, riuscendo a farsi pericolosa in mischia sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Bocic, ma la difesa cagliaritana riesce a liberare.

Appena il Cagliari attacca però sono dolori, ed è così anche al 9’ quando Marigosu appostato sul palo più lontano riprende e insacca una respinta corta di Gasparini, portando i suoi sul 4-0.

Al 24’ ancora pericoloso il Cagliari con una punizione da posizione defilata di Marigosu ben neutralizzato da Gasparini.

Si susseguono i cambi, in questa seconda parte della gara, che si spegne lentamente verso il novantesimo. La partita si chiude dopo quattro minuti di recupero con il risultato di 4-0 a favore della formazione sarda.

UDINESE-CAGLIARI 0-4
Marcatori:
al 22’ Doratiotto, al 39’ Contini, al 42’ Doratiotto; nel secondo tempo al 9’ Marigosu

UDINESE 
Gasparini, Ballarini, Ermacora, Battistella, Filipiak (43’ p.t. Parpinel), Vasko, Bocic (22’ s.t. Renzi), Gkertsos, Oviszach, Lirussi (22’ s.t. Mazzolo), Kubala (8’ s.t. Compagnon). 
All. Daniel

A disposizione: Crespi, Snidarcig, Beak, Zanolla, Ilic, Comisso, Sourdis, Ndreu

CAGLIARI
Daga, Kouadio (32’ s.t. Pici), Cadili, Carboni, Marongiu, Boccia, Marigosu, Ladinetti (12’ s.t. Lella), Contini (20’ s.t. Cannas), Lombardi (20’ s.t. Camara), Doratiotto (32’ s.t. Manca). 
All. Canzi

A disposizione: Cabras, Porru, Peressutti, Kanyamuna, Manca

Arbitro: Cudini (sez. Fermo)
Assistenti: Fine (sez. Battipaglia) e Bocca (sez. Caserta)

Ammoniti: Battistella, Ladinetti, Ermacora, Marongiu
Note: 

Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto