05 agosto 2019
05 agosto 2019

Accadde oggi - Battuto il Real

Battuto il Real Madrid al Trofeo Zanussi

Il 5 agosto 1983 l'Udinese di Zico lancia un nitido segnale alle grandi sulle sue potenzialità, si candida come una delle pretendenti allo scudetto: nella gara d'esordio del quadrangolare della prima edizione del Trofeo Zanussi, cui partecipano anche il Vasco da Gama e l'Eintracht di Francoforte, sconfigge al "Friuli" il Real Madrid per 2-1 davanti a 45 mila spettatori in un match quasi a senso unico anche se gli iberici di Alfredo Di Stefano passano in vantaggio nel primo tempo con Santillana.
L'Udinese, allenata da Enzo Ferrari, si rivela squadra forte in ogni settore con Zico che è il suo fiore all'occhiello, che comprendeva anche elementi di spessore come Causio, Virdis, Mauro, Miano, Gerolin, De Agostini, Galparoli, Tesser, Brini, Marchetti, Edinho. Mette subito in difficoltà il Real dei vari Janito, De Bosque, Stielike, Angel, Gallego (che 6 anni dopo a fine carriera verrà acquistato proprio dall'Udinese), Camacho, Lozano, per almeno 70' è superiore al Real. Il suo secondo tempo poi è un capolavoro, trascinata da Zico e Causio, l'Udinese prima pareggia con il Galinho, poi effettua il sorpasso con il Barone sfiorando anche la terza rete.
È un trionfo. Il popolo bianconero è in festa. Due giorni dopo nella finalissima contro il Vasco da Gama i bianconeri, completano il capolavoro, rifilano tre sberle ai brasiliani. Segnano Virdis, Marchetti, De Agostini, la stampa nazionale elogia "l'incredibile Udinese", ma la stagione, iniziata nel migliore dei modi (alla prima di campionato la squadra di Ferrari fa man bassa a "Marassi" superando il Genoa per 5-0), non termina altrettanto bene: nell'ultima giornata i bianconeri perdono in casa con il Milan (1-2) vanificando le possibilità di accedere per la prima volta alla Coppa Uefa.
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto