News City Camp Udinese Calcio: i dettagli dell'edizione 2017
09 maggio 2017
Il responsabile Trevisan, il DG Collavino e il DS Bonato hanno illustrato le caratteristiche degli allenamenti estivi riservati ai bambini/e da 6 a 14 anni nelle strutture bianconere

Presentata in conferenza stampa l'edizione 2017 dei City Camp dell'Udinese Calcio

 Scarica la Brochure dei City Camp 2017 e scopri tutti i dettagli della nuova edizione:
1024 Camp 2016 © Foto Petrussi.jpg
Anche quest'estate torna l'appuntamento con i City Camp dell'Udinese Calcio: l'edizione 2017 è stata svelata in tutti i suoi dettagli in conferenza stampa.
 
A dare il saluto iniziale è stato il direttore generale Franco Collavino: "Anche quest'anno abbiamo il piacere di presentare i City Camp ufficiali dell'Udinese Calcio. Il programma sarà molto ricco per assecondare tutte le esigenze dei ragazzi e delle famiglie. Ci saranno tre turni settimanali, con attività giornaliere che andranno dalle 8.30 alle 18 circa. Anche quest'anno i Camp sono aperti alle bambine, per lo sviluppo del nostro progetto relativo al calcio femminile, e non solo. La partecipazione ai Camp è l'occasione per respirare l'aria del mondo Udinese, con i tecnici e gli allenatori che saranno protagonisti della stagione sportiva della società. Ricordo con orgoglio la programmazione ad hoc che continuiamo a predisporre per il ruolo del portiere, e la collaborazione con la ONLUS Udinese per la Vita, che permette ad alcuni ragazzi delle Case Famiglia di poter partecipare ai Camp. Ci saranno poi tante iniziative e sorprese, oltre che regali, senza dimenticare la grande festa di chiusura di ogni settimana dei Camp stessi. Il tutto sarà coperto, come di consueto, dalle telecamere di Udinese TV, per avere anche l'opportunità per i ragazzi di rivedersi in tv una volta tornati a casa. Ringraziamo ovviamente anche gli sponsor che parteciperanno a questa iniziativa, a cui quest'anno si aggiunge Magnadyne. Abbiamo molte richieste, che arrivano anche dall'estero, anche dal Canada tanto per fare un esempio. Fare i Camp all'estero? Ci stiamo pensando, anche se al momento riteniamo ancora prioritaria l'attenzione al territorio, sviluppando dei City Camp di qualità qui in città".
 
Angelo Trevisan, coordinatore della nuova edizione dei City Camp, ha spiegato nel dettaglio il programma delle attività nelle tre settimane: "I ragazzi possono arrivare allo stadio già dalle 8 di mattina. Il lunedì c'è sempre la preparazione della settimana di lavoro. Alle 9 ci si comincia ad allenare fino alle 12, per andare poi a pranzo alle 12.30 nelle strutture dello stadio, dove di solito pranza la Prima Squadra. Fino alle 16 ci sarà tempo per un piccolo riposo prima del lavoro pomeridiano, con giochi sul campo. I Camp inizieranno il 19 giugno fino all'8 luglio, divisi in 3 settimane di lavoro. Le promozioni sono riservate ai partecipanti e a un genitore: potranno venire a vedere la prima partita di Tim Cup e una partita di Serie A. Ad esempio in occasione di Udinese-Atalanta domenica prossima ci saranno allo stadio tutti i ragazzi che hanno partecipato ai Camp del 2016. Ci sono sconti per iscrizioni multiple. Ci sarà ancora una volta l'area dedicata ai portieri, che verranno istruiti dai preparatissimi allenatori dell'Udinese Calcio. Ci sarà un regalo speciale per chi iscriverà il proprio figlio per la seconda volta consecutiva quest'anno a premio della fedeltà mostrata. Non dimentichiamo di certo la classica festa conclusiva del sabato dalle 9 alle 13, con consegna di attestati e premi particolari. Nella quota è compreso il kit completo per allenamento e di rappresentanza. Ci sarà di nuovo il premio Fair Play, con l'apporto della ProBios, che andrà a chi si distinguerà in settimana per un particolare buon comportamento. Nelle brochure si possono trovare i moduli da compilare e consegnare allo stadio, anche se l'iscrizione si può effettuare anche per via telematica. Il numero massimo di partecipanti per turno si aggira sui 150, massimo 155. Ne potremmo ricevere di più, ma preferiamo fare le cose con dovizia di particolari e meno superficialmente possibili. La quota di iscrizioni femminile non è altissima, ma mi auguro che il dato possa continuare a crescere, come successo negli ultimi anni di Camp. Non a caso, abbiamo inserito nell'organico allenatori e prepartori dell'Udinese Calcio Femminile. Oggi esordirà in Primavera un ragazzo che ha cominciato a fare i Camp a 8 anni: si tratta di Gianmarco Crespi. Più di un ragazzo è entrato nella famiglia Udinese tramite i City Camp. Magari non è semplice, ma è una possibilità che hanno tutti i ragazzi che parteciperanno".

Anche il direttore sportivo Nereo Bonato è intervenuto, sottolineando il grande apporto degli allenamenti estivi nella crescita dei ragazzi: "Credo che i City Camp estivi siano una tendenza degli ultimi anni, e a fare la differenza è la qualità del prodotto che si offre. Posso dire che quello dell'Udinese è di primissimo livello, con protagonisti assolutamente qualificati, una concreta differenziazione del lavoro. I ragazzi potranno tra l'altro toccare con mano quella che è una realtà importante di serie A come l'Udinese, approcciandosi ai principi tecnico-tattici, che cominceranno a entrare nella loro testa, anche se resta sottinteso il senso ludico dell'iniziativa. E poi magari, perché no, se visioneremo qualche ragazzo interessante, faremo in modo di trattenerlo nella famiglia Udinese".
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto