News E' SCOMPARSO IL DOTTOR FAUSTO BELLATO
11 febbraio 2017
Fu responsabile medico bianconero dal 1966. Aveva 86 anni. E' morto questa mattina nella sua abitazione di Viale Venezia a Udine. Nella foto è al centro insieme al mister Giacomini e al segretario Rossi

E' SCOMPARSO IL DOTTOR FAUSTO BELLATO

Bellato.jpg
Un grave lutto ha colpito la famiglia dell'Udinese. Stamani è morto nella sua abitazione di Viale Venezia a Udine il dottor Fausto Bellato che per un lungo periodo è stato il medico sociale della squadra bianconera. Aveva 86 anni ed era nato a Bellombra in provincia di Rovigo, ma una volta conseguita la laurea in Medicina e Chirurgia si era trasferito a Udine. Aveva iniziato a lavorare come assistente nel Reparto di Medicina Generale della Casa di Cura “Città di Udine” per poi diventare Primario rimanendovi sino alla quiescenza anche se poi, per alcuni anni aveva continuato a collaborare con la struttura sanitaria. Il suo rapporto con l'Udinese è iniziato nel 1966 ed è proseguito ininterrottamente per ventidue anni durante i quali ha avuto la grande soddisfazione di veder la squadra salire in sole due stagioni (dal 1977 al 1979) dalla C alla serie A. All'inizio del Duemila, Gianpaolo Pozzo lo aveva richiamato nella famiglia dell'Udinese, anche se aveva sempre continuato a collaborare da “esterno”, rimanendovi sino al 2007. In quel periodo l'Udinese ha conquistato più volte il pass per le manifestazioni europee, in particolare nel 2005 è approdata in Champions League.
Era un amico, un confidente, un consigliere dei calciatori bianconeri che lo hanno sempre stimato e rispettato ed era sempre disponibile con i famigliari.
Ai cari congiunti del dottor Bellato giungano le condoglianze di Gianpaolo Pozzo, Giuliana Linda, Gino e Magda Pozzo, dei dirigenti, tessarati e dipendenti tutti dell'Udinese Calcio.
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto