03 marzo 2019
03 marzo 2019

L'editoriale

Verso Udinese-Bologna

10 Presentazione 08-02-2019 Foto Petrussi .jpg
Ci ritroviamo nel nostro Stadio per un’altra sfida di quelle che si possono definire “decisive”, come lo era la partita con il Chievoverona: 14 giorni fa abbiamo prevalso guadagnando 3 punti estremamente importanti, lo stesso risultato che inseguiamo oggi.

Sono scontri diretti tra chi combatte per lo stesso obiettivo, confronti ad armi pari con avversari mossi dalle stesse motivazioni, con la stessa voglia, lo stesso agonismo.

Abbiamo saltato la partita con la Lazio, che verrà recuperata il 10 o il 17 aprile: Mister Nicola ha potuto così lavorare con un orizzonte temporale più lungo, modulando il carico di lavoro in particolar modo di quei giocatori che non erano in perfette condizioni fisiche. Nonostante questo affrontiamo il Bologna con defezioni come Capitan Behrami e D’Alessandro e anche come Samir, Barak e Badu su cui da tempo non possiamo contare.

Assenze importanti e partita decisiva, un mix delicato dal quale deve emergere un gruppo coeso e affamato, capace di superare queste difficoltà.

Oggi inoltre compie gli anni un mito bianconero, quel Zico a cui sono legati splendidi ricordi, mentre pochi giorni fa gli auguri li abbiamo fatti a un campione friulano che ha vestito per poco la nostra maglia ma che ci ha sempre reso orgogliosi, Dino Zoff. 

Che questi due campioni siano di ispirazione per i bianconeri di oggi, con il loro esempio di impegno per la maglia e per i tifosi.


Franco Collavino
Direttore Generale Udinese SpA
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto