News Mister Oddo relatore allo stage di aggiornamento AIAC
22 marzo 2018
L’allenatore bianconero lunedì 19 marzo all’auditorium dell’Istituto Bearzi ha parlato delle sue idee di calcio davanti a tantissimi allenatori

Mister Oddo relatore allo stage di aggiornamento AIAC

articolo.JPG
Il calcio di Massimo Oddo”: questo il titolo dello stage di aggiornamento organizzato dalla AIAC (Associazione Italiana Allenatori Calcio) di Udine che ieri sera ha visto relatore proprio l’allenatore bianconero.
Auditorium quasi al completo quello dell’Istituto Bearzi e platea che ha ascoltato in religioso silenzio tutto quello che Massimo Oddo ha raccontato.

Quello che pensò del calcio è quello che mi sono costruito con l’esperienza - ha raccontato il nostro mister - Un bravo allenatore è colui che sa adattare le proprie idee di gioco alle caratteristiche dei giocatori che ha in rosa, colui che riesce a farli rendere al meglio. Non sempre si riesce a giocare come si vorrebbe ma nel calcio ciò che conta è il risultato finale. Sono però convinto che sia più facile vincere quando giochi bene invece che male”.

Gli allenatori italiani sono i più bravi al mondo, credetemi: sanno adattare il proprio gioco a quello degli avversari andando a fermare i punti forti delle squadre che si trovano ad affrontare. Se le cose non vanno dovete avere il coraggio di cambiare in corsa: e avere giocatori pensanti in campo vi renderà le cose molto più facili”.

A chi gli ha chiesto che cosa si aspettano i giocatori da un allenatore Miste Oddo ha risposto: “I calciatori si aspettano sempre qualcosa di nuovo: ma soprattutto si aspettano che tu sia credibile, che quello che gli insegni poi si riveli corretto. E ricordatevi che un allenatore è anche psicologo: non serve sapere i massimi sistemi ma immedesimarsi nei propri giocatori e arrivare a conoscerli a fondo. In fin dei conti siamo tutti diversi”.
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto