News Presentata in Comune l’amichevole Italia-Belgio U21
10 ottobre 2018
Collavino: “Felici e orgogliosi di ospitare nuovamente la Nazionale nel nostro fantastico stadio”

Presentata in Comune l’amichevole Italia-Belgio U21

10102018-DSC_0262.jpg
Mercoledì 10 ottobre la Sala del Popolo del Comune di Udine ha ospitato la conferenza stampa di presentazione del match Italia-Belgio Under 21 che si terrà giovedì 11 ottobre alle ore 18.30 alla Dacia Arena. A fare gli onori di casa è stato il sindaco di Udine Pietro Fontanini che ha dato il benvenuto sia alla Nazionale che ai rappresentanti dell’Udinese e ha passato poi la parola al ct Luigi Di Biagio.

La Dacia Arena è uno stadio bellissimo - ha commentato il CT azzurro - e la speranza è quella di tornarci il 30 di giugno. Domani sera spero che venga tanta gente perché la partita è di livello, noi siamo in crescita e la nostra volontà è di giocare un buon calcio facendo divertire la gente. L’accoglienza qua a Udine sarà eccezionale come sempre, in più le strutture sono bellissime, non potrei chiedere di meglio.

Abbiamo un gruppo sul quale stiamo lavorando, sappiamo che dobbiamo migliorare ma sappiano anche a che punto siamo e dove dobbiamo arrivare. Simone Scuffet e Rolando Mandragora sono due giocatori che fanno parte del giro della Nazionale da diversi anni e sono molto importanti per noi. Simone è quello dell’Under 15, lo conosciamo a memoria. Ha passato dei momenti difficili ma ne sta uscendo bene, speriamo dia continuità a queste sue ottime prestazioni e poi farà sicuramente parte di questo nostro gruppo
”. 

"Siamo felici e orgogliosi - ha proseguito il Direttore Generale dell’Udinese Franco Collavino - di ospitare nuovamente nel nostro Stadio i colori azzurri dopo aver accolto la nazionale maggiore e l'U19 che lo scorso 27 marzo ha giocato qui l'ultima partita della Fase Elite del Campionato Europeo di categoria pareggiando 1-1 con la Repubblica Ceca.

L'amichevole tra Italia e Belgio di giovedì 11 ottobre sarà una prestigiosa anticipazione della Finale dell’Europeo U21, che si disputerà proprio a Udine il prossimo anno. E si giocherà su un manto erboso completamente rinnovato grazie all'intervento di un'azienda all'avanguardia nel settore.

L'abbiamo inaugurato sabato scorso nella sfida con la Juventus e non vediamo l'ora di ammirarlo anche durante un incontro internazionale.

La scelta della UEFA di farci ospitare la finale dell'Europeo U21 è la conferma della stima di cui l’Udinese gode negli ambienti federali e a livello europeo: ora più che mai possiamo dire che Udine ha consolidato la sua posizione a livello internazionale e siamo lieti che grazie al nostro impianto e alla fiducia di FIGC e UEFA i riflettori saranno puntati sulla città e la Regione con evidenti ricadute positive in immagine e visibilità turistica.

Uno Stadio che continua a crescere e a trasformarsi sempre più in una struttura multifunzionale, aperta a tutti, tutta la settimana. L’ inaugurazione dello Store della squadra la settimana scorsa, i progetti di sviluppo e ampliamento delle aree commerciali, sono step di un processo che mira sempre più a far diventare la casa dei bianconeri un punto di riferimento fondamentale non solo per i nostri tifosi ma per tutti gli sportivi e per le famiglie della Regione Friuli Venezia Giulia”.
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto