News Rinnovato l'impegno nel progetto "Quarta Categoria"
27 dicembre 2017
Anche in questa stagione Udinese Calcio sostiene la squadra del “Vignareal”

Rinnovato l'impegno nel progetto "Quarta Categoria"

IMG-20170203-WA0000.jpg
Per il secondo anno consecutivo Udinese Calcio rinnova il suo impegno nel progetto FIGC-CSI denominato “Quarta Categoria” adottando il team lombardo del “Vignareal”.

Quarta Categoria è un torneo di calcio a 7 rivolto ad atleti con disabilità intellettive e relazionali nato nel gennaio 2017 a seguito della stipula, presso il Senato della Repubblica, di un protocollo di intesa tra Centro Sportivo Italiano e Federazione Italiana Giuoco Calcio.

Il numero dei tesserati che partecipano a questo torneo è in costante crescita, ad oggi sono più di 1500. L’obiettivo è quello di garantire la possibilità di praticare il calcio anche agli iscritti alle ASD Special, che proprio per questo motivo vengono adottate da club professionistici della Lega Serie A, Lega Serie B e Lega Pro.

“Udinese è da sempre sensibile a queste iniziative e rinnovare il nostro impegno con il Vignareal nel progetto Quarta Categoria è un’ulteriore conferma di quanto per noi sia importante il tema della responsabilità sociale. Oltre alle molte iniziative promosse da Udinese per la Vita si aggiunge dunque questa collaborazione. Il calcio deve essere uno strumento di integrazione e di inclusione e noi continueremo a lavorare affinché lo diventi ogni giorno di più”.

Il tutto è stato possibile grazie alla collaborazione del mondo del calcio: AIAC, AIA, AIC, Lega serie A, Lega serie B, Lega Pro, LND, FIGC e CSI che hanno segnato un’apertura storica a favore dell’integrazione sociale. Il progetto “Quarta Categoria” è stato definito direttamente dal Presidente del Senato Grasso “una bella pagina del calcio italiano”.
 
Per scoprire di più sul progetto è possibile visitare il sito www.quartacategoria.it
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto