14 marzo 2018
14 marzo 2018

WORKSHOP DEDICATO AL MATCH FIXING E ALLA FRODE SPORTIVA

Il progetto lanciato dalla Lega Serie A ha fatto tappa questo pomeriggio alla Dacia Arena

IMG_20180314_132946.jpg
Si è svolto oggi pomeriggio nell’auditorium della Dacia Arena l’incontro con la Prima Squadra e successivamente con le formazioni Primavera e Under 17 con il responsabile Integry per l’Italia di Sportradar, Marcello Presilla, nell’ambito del progetto “Per l’integrità del gioco: formazione in campo contro le frodi sportive”. Il workshop, promosso dalla Lega Serie A, lo stesso Sportradar e l’Istituto per il Credito Sportivo, ha come obiettivo quello di sensibilizzare il mondo del calcio sul sottobosco delle combine di carattere sportivo. 

Il responsabile Integrity per l'Italia di Sportradar AG ha spiegato all’uditorio il fenomeno del match-fixing in tutte le sue forme declinando gli identikit sia degli atleti che sono soliti prendere parte a questo tipo di illeciti, che non riguardano solamente il mondo del calcio, sia dei proponenti gli accordi. Questi, i cosiddetti fixers, agganciano i giocatori intrappolandoli nelle truffe attraverso tecniche di adescamento che sfociano anche in ricatti e minacce pregiudicando il futuro e la credibilità degli atleti, del calcio e non solo.

Condividi su