07 aprile 2019
07 aprile 2019

Causio: "Ci vuole l'occhio della tigre"

Il commento e le previsioni del Barone prima di Udinese-Empoli

DSC00318.jpg
A pochi minuti dal fischio di inizio di Udinese Empoli il Barone Franco Causio commenta la formazione scelta da Mister Tudor.

Dalla partenza a 4 della scorsa settimana, oggi partiamo a 3. Secondo te perché questa scelta da parte di Tudor?
Credo che lui stia confermando il modulo che ha utilizzato con il Milan. Ha sorpreso un po' tutti con il 3-5-2, così come nessuno si aspettava Pussetto fuori, specialmente in casa dove ha sempre risolto le partite. Questa comunque è una squadra che durante la gara può anche giocare con la difesa a 4, basta che Zeegelaar si abbassi a sinistra, Opoku a destra e poi con Samir ed Ekong diventa centrale passando al 4-4-2. 

Sarà importante anche capire la posizione di De Paul, che potrebbe giocare più avanti dietro alle due punte oppure mantenersi centrale. Secondo te dove lo metterà Tudor?
Credo che sarà al centro a sinistra come sempre, sicuramente è un giocatore che se sta bene fa la differenza. Speriamo che oggi possa assistere le due punte davanti, Lasagna e Okaka, che hanno fatto tanto bene a San Siro.

Tudor ha un piacevole problema da risolvere, può scegliere chi schierare ed è normale che qualcuno rimanga fuori, ma la partita dura 90 minuti, c’è possibilità per tutti di scendere in campo e Pussetto dovrà stare pronto perché probabilmente avrà la possibilità di entrare in corsa.
Pussetto quando entra in corsa risolve sempre la partita. Che uno giochi 10 o 15 minuti può comunque fare la differenza e risolvere la gara, l’importante è entrare con la testa giusta. Oggi dobbiamo vincere a tutti i costi, ci vuole grinta, coraggio, ci vuole l’occhio della tigre.
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto