News Con il Sassuolo corsari e vincenti
25 ottobre 2017
In vantaggio grazie a un blitz di Barak nel primo tempo, portiamo a casa i primi tre punti in trasferta

Con il Sassuolo corsari e vincenti

004 Sassuolo-Udinese © Foto Petrussi.jpg
SASSUOLO-UDINESE 0-1

Marcatore: Barak al 32’

SASSUOLO

Consigli, Gazzola, Cannavaro, Acerbi, Peluso, Sensi, Magnanelli (17’ s.t. Biondini), Missiroli, Berardi (30’ s.t. Ragusa), Falcinelli (12’ s.t. Matri), Politano. All. Bucchi

A disposizione: Pegolo, Lirola, Marson, Mazzitelli, Ragusa, Rogerio, Scamacca

UDINESE

Bizzarri, Larsen, Danilo, Samir, Alì Adnan, Behrami, Matos (28’ s.t. Hallfredsson), Barak, Jankto, Lasagna (18’ s.t. De Paul), Perica (6’ s.t. M. Lopez). All. Delneri 

A disposizione: Scuffet, Borsellini, Bajic, Balic, Bochniewicz, Fofana, Ingelsson, Pezzella, Widmer

Ammoniti: Samir, Peluso, Jankto, Larsen, Cannavaro

Arbitro: Tagliavento

Assistenti: Carbone  – Bottegoni 

Quarto uomo: Serra

VAR: Aureliano

Assistente VAR: Dobosz



Incassiamo tre importantissimi punti dalla trasferta di Reggio Emilia battendo il Sassuolo al Mapei Stadium. I nostri ragazzi hanno tenuto per larghi tratti dell’incontro il pallino del gioco, ben diretti a centrocampo dal rientrante Behrami (bravo a fare da difensore aggiunto all’occorrenza) e affondando con rapide trame corali nelle retrovie avversarie, riuscendo poi a gestire il risultato nei momenti di maggiore spinta degli avversari.

La cronaca. Partiamo bene e già dopo due minuti abbiamo una chiara occasione da rete con capitan Danilo che manda alto da posizione favorevole a centro area.

Al 7’ l’arbitro Tagliavento annulla un gol a Samir: punizione di Jankto, il difensore svetta più in alto di tutti e insacca ma l’arbitro vede un fallo in attacco del brasiliano e annulla la rete.

Al 17’ primo timido tentativo del Sassuolo con Berardi che calcia da fuori area ma la sua conclusione si spegne a lato.

Il Sassuolo è frenato dal centrocampo bianconero, che al 32’ offre a Lasagna un pallone filtrante sulla sinistra, l’ex Carpi arrivato al vertice dell’area mette in mezzo di precisione, Perica con un velo manda fuori giri la difesa neroverde liberando così Barak che, tutto solo, raccoglie la sfera e manda a terra Consigli e segna il gol del vantaggio.

Ci riproviamo al 41’: Matos innesca il contropiede allargando per Perica ma il suo diagonale è strozzato e si spegne a lato.

Il Sassuolo spinge nel finale di tempo: dapprima con Falcinelli la cui conclusione è deviata in angolo dalla difesa. Sul seguente corner Berardi si coordina e colpisce al volo, pregevole il suo tentativo ma il sinistro arcuato è facile preda di Bizzarri.

Ancora Sassuolo negli ultimi secondi della prima frazione: Berardi recupera un buon pallone e mette in mezzo per l’accorrente Falcinelli che fortunatamente non trova la porta.

Secondo tempo più avaro di iniziative da entrambi i fronti: mister Delneri nel corso della ripresa toglie Perica e inserisce Maxi Lopez e De Paul per Lasagna dando aria al reparto offensivo.

Il Sassuolo prova a spingere e al 25’ va alla conclusione con Missiroli che si coordina e calcia in porta di sinistro ma la sua conclusione è alta.

Brivido in area bianconera due minuti dopo quando Politano crossa in area e Samir, nel tentativo di spazzare l’area, per poco non beffa Bizzarri che però è attento e fa suo il pallone senza problemi.

Entra Hallfredsson per Matos, ma è del Sassuolo il pericolo più grande: punizione dal limite dell’area al 37’ per atterramento di Matri, calcia Politano la cui parabola aggira la barriera e trova la deviazione di un attento Bizzarri.

Finisce così, con un’importante vittoria, la trasferta infrasettimanale dei nostri ragazzi in terra emiliana. Aria fresca in vista dell’incontro di domenica con l’Atalanta.
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto