News DELNERI: IL NOSTRO OBIETTIVO? FARE SUBITO BENE!
19 agosto 2017
Felice che i tifosi stiano condividendo la nostra filosofia sottoscrivendo in massa gli abbonamenti

DELNERI: IL NOSTRO OBIETTIVO? FARE SUBITO BENE!

WhatsApp Image 2017-08-19 at 12.27.23.jpeg
È un Delneri apparentemente rilassato quello che si presenta alla prima conferenza stampa della stagione. Solo apparentemente, in realtà ciò che si evince fin dalle primissime parole del tecnico di Aquileia è tanta determinazione unita alla consapevolezza della qualità della rosa messagli a disposizione. L’inizio della conferenza stampa è dedicato all’avversario, quel Chievo con il quale, al suo primo anno da allenatore, seppe condurre ad una prima, storica, promozione in serie A.

Il Chievo in campionato è tradizionalmente partito sempre molto bene: è una squadra che si conosce a memoria e che esprime un tipo di gioco consolidato. All’interno della sua rosa vi sono giocatori di qualità come Birsa, Castro, Inglese, Pucciarelli. Tutta gente da tenere sott’occhio, ma il nostro obiettivo dev’essere quello di rimanere concentrati e pensare a fare subito bene”.

Giovani

L’obiettivo dell’Udinese di quest’anno sarà quello di fare un campionato importante nel quale dovranno essere inseriti gradualmente i nostri giovani. Domani, per esempio, giocherà una squadra quasi uguale a quella dello scorso anno. Il motivo è semplice: i nostri giovani dovranno essere in grado di entrare un po’ alla volta nei meccanismi della squadra e per fare questo ho bisogno che i veterani siano in grado di aiutare i nuovi in questo graduale inserimento. Ho completa fiducia nei miei in quanto so di avere a disposizione giocatori duttili in grado di cambiare l’assetto della squadra a gara in corso”.

Var

Sono convinto che questo nuovo strumento sarà in grado di darci delle certezze nelle situazioni “matematiche”, dove con questo termine intendo i casi più eclatanti di fuori gioco visto o non visto oppure di gol non gol. È uno strumento che darà sicuramente maggiore sicurezza ai nostri arbitri anche se credo che in altre situazioni dubbie, com’è il caso di calci d’angolo o di falli di gioco il direttore di gara rimarrà l’unico a valutare. Con il tempo credo che questa innovazione tecnologica saremo in grado di apprezzarla di più sia noi tecnici che i giocatori in campo”.

I convocati

Fra i convocati ci sono anche Samir e Perica, entrambi stanno recuperando molto bene e credo che se avrò bisogno del loro apporto potranno essermi utili. Io non sono solito portare in panchina giocatori che non possano poi scendere in campo a partita in corso. Ribadisco che la struttura della squadra rimane quella dello scorso anno e non verrà stravolta, bensì migliorata gradualmente con il preziosissimo apporto dei nuovi arrivati”.

Abbonamenti

Sono veramente felice del fatto che i tifosi abbiano compreso tutti i sacrifici che stiamo facendo sia in campo che fuori. La scelta della società di puntare nel medio – lungo termine sulla crescita di giocatori di prospettiva è stata fondamentale per capire quello che i nostri sostenitori vogliono da noi. Da parte nostra posso solo dire che cercheremo, al di là delle frasi fatte, di dare il massimo sul campo per cercare di ripagare la fiducia dei nostri preziosissimi tifosi. Sono convinto che remando tutti nella stessa direzione potremo fare grandi cose in questo campionato”.
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto