News I nostri al microfono
26 dicembre 2018
Davide Nicola: "Mi piace la voglia di migliorarsi dei ragazzi"

I nostri al microfono

_MAU0266.jpg
DAVIDE NICOLA

"Abbiamo sentito il calore degli oltre mille tifosi che ci hanno seguito, ci hanno dato una marcia in più. Il mio obiettivo è quello di uscire dalla zona pericolosa in cui siamo e dalla Roma in poi si sono visti tanti miglioramenti a cominciare dalla solidità difensiva. Sono contento perché vedo i ragazzi impegnarsi: non siamo soddisfatti e sappiamo che dobbiamo continuare a lavorare ma oggi ho visto dei progressi a livello mentale che mi fanno ben sperare. Rodrigo sta facendo grandi cose ed è diventato determinante ma noi siamo una squadra e dobbiamo far crescere tutti come il giovane Opoku che stasera ha fatto una buona partita e ha grandi potenzialità. Quello che mi piace nei miei ragazzi è la loro voglia di migliorarsi attraverso il lavoro".

KEVIN LASAGNA

"Oggi era una partita difficile dove l'importante era non perdere. Veniamo da un periodo complicato dove ci stiamo allenando molto ma raccogliamo poco. È stata una partita molto fisica, combattuta: il primo tempo ha giocato meglio la Spal mentre nel secondo siamo usciti di più noi. Con il Cagliari la mancanza di De Paul sarà una difficoltà in più visto che Rodrigo ha giocato finora tutte le partite. Da domani torneremo ad allenarci con l'obiettivo di preparare al meglio la sfida di sabato".

JENS STRYGER LARSEN

"Un pareggio fuori casa non è un risultato negativo. Contro il Cagliari avremo un altro scontro diretto e saremo davanti al nostro pubblico: dobbiamo puntare ai tre punti anche perché sarà l'ultima gara dell'anno e i nostro tifosi meritano di festeggiare una vittoria".

IGNACIO PUSSETTO

"La Spal è una squadra molto fisica, che non molla mai e credo che abbiamo fatto una buona partita. Sabato arriva il Cagliari che oggi ha vinto con il Genoa ma dobbiamo pensare a noi stessi e fare un'ottima prestazione. Sappiamo che senza Rodrigo sarà difficile ma la squadra è più importante del singolo e sono convinto che faremo una grande prestazione".

ANTONIN BARAK

"Sono felice di essere rientrato in campo dopo tanto tempo: oggi è stato una partita difficile contro una squadra fisica e ben messa in campo. Dobbiamo migliorare la fase offensiva perché abbiamo bisogno di segnare qualche gol in più già dalla prossima gara".
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto