02 aprile 2019
02 aprile 2019

I protagonisti

Le parole a Udinews TV di Lasagna, Okaka, De Paul e Samir

WhatsApp Image 2019-04-02 at 22.08.59.jpeg
A Udinews TV le dichiarazioni di quattro dei protagonisti del pareggio conquistato con il Milan:

Kevin Lasagna
Fa piacere aver segnato di nuovo a San Siro, soprattutto perchè questo gol ha portato un punto, un ottimo punto a Milano. Dovevamo provare qualcosa e ci siamo riusciti, questo risultato ci da tanto morale per il resto del campionato e consapevolezza per la gara con l’Empoli dove possiamo fare bene. Nella seconda parte della partita eravamo quattro giocatori di attacco, un sistema che riusciamo a sostenere perché ci predisponiamo anche a difendere, ci aiutiamo l’uno con l’altro, per la squadra c’è bisogno di tutti. Tudor ci ha dato spensieratezza, consapevolezza nei nostri mezzi e ci ha caricato per queste partite. Infine un grazie a Seko per il grande assist che mi ha fatto!

Stefano Okaka
Quando il fisico sta meglio è tutto più facile. Il mio rodaggio l’ho fatto e ora il motore sta ripartendo. Il Mister prima di essere un allenatore è stato un grande campione, sa come toccare determinate corde e si è visto già dalla partita con il Genoa. Noi cerchiamo di dare il massimo a prescindere dal nostro ruolo, in campo o in panchina. L’importante è portare la barca in porto, abbiamo bisogno della forza di tutti e facciamo tutti il nostro meglio. Oggi abbiamo attaccato tantissimo, se la condizione ci sostiene possiamo farlo tranquillamente. siamo tutti giocatori di carattere, prima difendiamo poi andiamo a fare gol, e abbiamo gamba per farlo. Il lavoro sta dando i suoi frutti, ora dobbiamo solo essere umili, non scordarci i momenti bui che abbiamo passato e lavorare più intensamente”.

Rodrigo De Paul
Un punto molto importante con una squadra in lotta per la Champions, abbiamo fatto una prestazione molto buona su cui lavorare perchè non abbiamo fatto ancora nulla. Sull’ultima occasione che abbiamo avuto il difensore è rimasto con Fofana, io aspettavo venisse verso di me ma è stato molto bravo. Il Mister ha lasciato quattro giocatori offensivi in campo, è questo quello che chiede, di attaccare, di essere tanti in area, sono cose che alla fine ti fanno fare gol. Con l’Empoli sarà una finale, dobbiamo fare un’altra grande partita. Sappiamo che quando siamo in casa dobbiamo preparare le partite al 100%”.

Samir
Mi sento bene, è una bella soddisfazione tornare in campo dopo quattro mesi dall’infortunio, soprattutto farlo in questo stadio. Oggi i complimenti vanno a tutta la squadra, siamo scesi in campo dando tutto. Sono contento di come mi sento, ho preso una botta ma nulla di grave, ci sarò sicuramente nella prossima partita. Conoscevo già il Mister dall’anno scorso, sono contento che mi abbia riportato in campo e di aver dato un contributo. Ora testa e concentrazione alla prossima partita
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto