News INTER - UDINESE 5-2
28 maggio 2017
Partita segnata dai tre gol subiti nel primo tempo. Il gol di Balic e Zapata rendono meno amara la sconfitta.

INTER - UDINESE 5-2

ALBL9844.JPG
INTER – UDINESE 5-2

Marcatori: 5' e 54' Eder, 18' Perisic, 36' Brozovic, 76' Balic, 78' Angella (Aut), 92' Zapata.

Ammoniti: 63' D'Ambrosio, 71' Widmer, 83' Sainsbury.

INTER:
Carrizo; D'Ambrosio, Andreolli, Medel (46' Nagatomo), Santon (72' Sainsbury); Gagliardini, Kondgobia; Candreva, Brozovic, Eder; Perisic (56' Palacio).
A disposizione: Handanovic, Radu, Biabiany, Banega, Vanheusden, Gravillon, Rivas, Koffy, Pinamonti.
All. Vecchi

UDINESE:
Scuffet; Gabriel Silva, Heurtaux (28' Matos), Angella, Felipe; Widmer, Balic, Hallfredsson (60' Evangelista), Jankto (46' Badu); Zapata, Thereau.
A disposizione: Karnezis, Faraoni, Adnan, Vasko, Djoulou, Scordino. 
All. Delneri

Arbitro: Aleandro Di Paolo di Avezzano. Assistenti: Gava e Pegorin. Quarto uomo: Di Iorio. Addizionali: Damato e Mainardi.

MILANO. L'Udinese si gioca le residue chances di conquistare il decimo posto, l'Inter ha il solo obiettivo di chiudere bene una stagione deludente. Questo il tema dell'ultima gara di campionato.

Delneri recupera Widmer e lo schiera dal primo minuto, conferma per Gabriel Silva e “promozione” di Heurtaux titolare. 

La partita inizia subito in salita: dopo appena 5' l'Inter passa in vantaggio. La rete e' di Eder che sfrutta un assist di Santon dopo una bella azione del laterale sulla sinistra. 

L'Udinese prova a reagire subito e si organizza. All'12 Angella va vicinissimo al pareggio con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Al 14' e' Zapata ad impegnare Carrizo, il tiro del colombiano costringe il portiere ad una parata in due tempi. Al 15' contropiede avviato da Hallfredsson e chiuso da Zapata con un tiro che finisce fuori di poco. Quando l'Udinese sembra poter raggiungere il pari da un momento all'altro, arriva il raddoppio dell'Inter: Eder questa volta e' l'ispiratore, la rete la segna Perisic in spaccata. Siamo al 18'.

L'Inter cresce e spinge. Perisic e' tra i piu' attivi. Una chiusura “a sandwich” su Thereau in area di rigore con caduta del francese fa gridare al rigore, ma l'arbitro lascia correre.

Al 28' Delneri e' costretto alla prima sostituzione: problemi fisici per Heurtaux che fa fuori, al suo posto entra Matos.

Al 36' arriva anche i terzo gol dei padroni di casa. Perisic serve all'indietro Brozovic che scarica di sinistro alle spalle di Scuffet. La partita sembra gia' finita.

Il primo tempo si chiude con l'Inter sul 3-0.

La ripresa si apre con una sostituzione per parte: Badu prende il posto di Jankto e Nagatomo rileva Medel. L'Inter inizia subito bene con il solito indemoniato Perisic. Il croato prima costringe Scuffet all'uscita per bloccare un cross, poi manda in gol Eder al 54': cross in mezzo dopo un doppio passo e per il brasiliano e' un gioco da ragazzi segnare il 4-0.

Zapata prova a salvare l'onore al 57', salta Andreolli poi calcia in diagonale ma la palla finisce di poco a lato. Palacio, enrato da due minuti, colpisce il palo al 58' calciando di destro un pallone servitogli in profondita' da Candreva.

Delneri si gioca la carta Evangelista al 60', al posto di Hallfredsson. Lucas si mette subito in evidenza: al 62' nessuno sfrutta un bel cross dopo un'iniziativa personale. Al 63' provoca l'ammonizione di D'Ambrosio e poco dopo, servito da Zapata, va vicino al gol con un diagonale.

La partita e' ormai segnata ma c'e' ancora tempo per vedere il primo gol in A di Balic: destro all'incrocio dei pali e l'autorete di Angella che devia nella sua porta un tiro sbagliato di Kondgobia. Al 78' il punteggio e' 5-1. Non succede piu' niente fino al 92' quando Zapata segna sugli sviluppi di un calcio d'angolo con sponda di Felipe e fissa il punteggio sul 5-2. Subito dopo l'arbitro fischia la fine.

L'Udinese chiude male la stagione, con una sconfitta pesante. Unica nota lieta della serata il gol di Balic. Appuntamento al campionato 2017/2018.
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto