16 novembre 2018
16 novembre 2018

L'Argentina vince con De Paul, 1 a 1 per il Venezuela di Machis

Entrambi i bianconeri schierati dai ct


ARGENTINA-MESSICO
Proseguono gli impegni delle varie nazionali e con esse quelli dei bianconeri chiamati a difendere i colori delle loro selezioni. Ieri è stato il turno di Rodrigo De Paul, alla sua seconda apparizione con l’albiceleste, dove ha preso il posto di Correa all’inizio del secondo tempo nell’amichevole contro il Messico dimostrando subito di essere a suo agio nel ruolo assegnatogli dal ct Scaloni.  Vittoria per 2-0 dei sudamericani grazie alle reti di Mori al 44' e all'autorete di Brizuela a 7 minuti dal termine.

GIAPPONE-VENEZUELA
Amichevole anche per il nostro Darwin Machis, all’altro capo del mondo, in Giappone, dove con il suo Venezuela, ha strappato un pareggio per 1-1 contro i padroni di casa. Machis ha giocato per quasi tutti i 90 minuti dietro alla punta Rondon nel 4-2-3-1 imposto dal ct Ochoa.

U21 ITALIA-INGHILTERRA 
Buona prova per i calciatori dell'Udinese Rolando Mandragora e Giuseppe Pezzella con la maglia della Nazionale Under 21. Nell'amichevole disputata ieri allo stadio Paolo Mazza di Ferrara con l'Inghilterra - persa dagli azzurrini 1-2 al termine di una gara molto intensa e ben giocata da entrambe le formazioni -, il selezionatore Luigi Di Biagio ha impiegato i due gioiellini bianconeri dal primo al novantesimo minuto (il centrocampista ex Crotone è stato sostituito allo scadere dei tempi regolamentari). È rimasto in panchina, invece, Simone Scuffet. A decidere l'incontro sono state due reti di Solanke siglate all'ottavo minuto del primo e del secondo tempo, mentre l'attaccante della Juventus Kean ha accorciato al 42'. Da segnalare la conclusione di Mandragora che ha costretto Henderson a rifugiarsi in corner nel recupero della prima frazione di gioco. Lo stesso bianconero è stato protagonista anche di una bella azione con Kean al 21' della ripresa. Archiviato il ko “indolore” con gli inglesi, la Nazionale Under 21 sarà nuovamente impegnata lunedì alle 18.30 al Mapei Stadium-Città del Tricolore di Reggio Emilia per il test con la Germania.
 
 U21 MONTENEGRO-SERBIA
Novanta minuti di “qualità”, ma nessun gol per il nostro giovanissimo attaccante Petar Micin, impiegato ieri a Petrovac per 90 minuti nel test della Serbia Under 21 contro il Montenegro. La sfida, decisa da un rigore siglato da Vukotic al 55', è servita soprattutto al tecnico Goran Dorovic per valutare la condizione generale di alcune giovani promesse che il prossimo anno prenderanno parte agli Europei di categoria, in programma in Italia (ricordiamo che Dacia Arena è tra le sedi di gara). La Serbia U21 scenderà di nuovo in campo oggi contro la Macedonia (calcio di inizio alle 13).
 
 
Questi i prossimi appuntamenti:

- DE PAUL: Argentina-Messico (20 novembre, Mendoza).
 
- EKONG: Sud Africa-Nigeria (17 novembre, Johannesburg) e Nigeria-Uganda (20 novembre, Asaba).
 
- LASAGNA: Italia-Portogallo (17 novembre ore 20.45, Milano) e USA-Italia (20 novembre ore 20.45, Genk).
 
- MANDRAGORA, PEZZELLA, SCUFFET: Italia-Germania U21 (19 novembre ore 18.30, Reggio Emilia).
 
- MICIN: Macedonia-Serbia U21 (19 novembre, Podgorica).
 
- STRYGER: Danimarca-Irlanda (19 novembre ore 20.45, Aarahus).
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto