17 febbraio 2019
17 febbraio 2019

Le dichiarazioni a caldo

Lasagna: "Vinta una finale"

KEVIN LASAGNA

"Oggi non abbiamo fatto la nostra miglior partita ma l'unica cosa che contava era vincere. Eravamo un po' tirati anche perché eravamo consapevoli dell'importanza che aveva la partita. Nel finale il mister ha aumentato il peso in attacco e siamo riusciti a vincere grazie anche a un episodio che questa volta ha giocato a nostro favore dopo tanti sfavorevoli. L'umore in spogliatoio era più disteso, tra due settimane ci sarà un'altra finale e dobbiamo prepararla al meglio".

JUAN MUSSO

"Siamo contenti del risultato, sapevamo che questa era una finale da vincere assolutamente. Anche il Chievo ci ha messo grinta e determinazione: è vero, non abbiamo giocato bene ma siamo stati cattivi e la fortuna stavolta ci ha premiati. Ora avremo due settimane di pausa: io vorrei giocare subito ma useremo questa sosta per prepararci al meglio. Sto prendendo sempre più fiducia e i compagni in questo mi aiutano molto".

IGNACIO PUSSETTO

"La nostra voglia oggi è stata determinante: non abbiamo giocato bene ma abbiamo cercato in tutti i modi di vincere. Eravamo tesi e non era facile giocare in tranquillità ma siamo stati coraggiosi. Speriamo che la sosta ci dia una mano a recuperare le energie: la vittoria ci farà preparare la prossima gara con più serenità. A Bologna ho segnato il mio primo gol in Serie A e spero mi porti ancora fortuna".

ROLANDO MANDRAGORA

"Oggi portare a casa i tre punti era di fondamentale importanza: la vittoria ci dà l'opportunità di lavorare con maggiore tranquillità in vista delle prossime gare che saranno tutte delle finali. In settimana abbiamo lavorato bene, ci siamo allenati al massimo: la prestazione di oggi non è stata bella ma alla fine siamo stati efficaci. Il nostro obiettivo è quello di uscire da questa situazione di classifica".
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto