News Mister Delneri in conferenza stampa: "Al Meazza per giocare da squadra"
16 settembre 2017
“Se giocheremo con la stessa intensità vista nel primo tempo contro il Genoa potremo fare bene”
DSC_3848.JPG
Mister Delneri, nella conferenza stampa del day before di Milan – Udinese, ci tiene a ribadire che gli uomini che scenderanno in campo a San Siro dovranno giocare soprattutto per il gruppo: “Abbiamo il dovere di giocare da squadra come abbiamo fatto nel primo tempo con il Genoa e non attraverso le giocate dei singoli. Ci servirà tempo per aumentare il minutaggio in cui poter esprimerci così, ma quella è la strada da percorrere”.

“Bisognerà – ha aggiunto Delneri - recuperare prima o poi i punti persi nelle prime partite contro squadre maggiormente alla nostra portata e per fare questo dobbiamo cogliere qualsiasi occasione ci possa capitare anche con le grandi. 

Il Mister non fa mistero sulla possibilità di effettuare dei cambi in considerazione delle tre partite in soli sei giorni (a Milano, in casa con il Torino e a Roma): “Domenica scorsa per noi è iniziato un altro campionato nel quale abbiamo appena cominciato ad oliare i meccanismi. Domani, ma soprattutto nelle altre due partite, ci saranno dei cambi, se necessari; ricordiamoci ad esempio che Nuytinck questa settimana è stato a mezzo servizio causa indisposizione. Nel caso non dovesse farcela il suo cambio naturale sarà Angella”. 

Un pensiero infine sugli avversari: “Il Milan sarà carico a mille dopo la vittoria per 5-1 a Vienna, è una squadra completa che aveva già una buona struttura di base alla quale sono stati inseriti innesti di qualità che già conoscevano il calcio italiano. Noi però dobbiamo affrontare i rossoneri con lo stesso piglio e la medesima mentalità dimostrati nel primo tempo con il Genoa. Adesso dovremo cercare di portare via punti importanti da altre parti dopo che ne abbiamo persi con squadre maggiormente alla nostra portata senza dimenticare che il nostro obiettivo è la salvezza e prima raggiungeremo i punti necessari al conseguimento del nostro obiettivo e prima potremo guardare altrove. Queste sono le partite che ci diranno dove potremo arrivare.”

Guarda la conferenza stampa 
 

Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto