News Perica forza… 3! ND Gorica battuto per 4-1
11 novembre 2017
Ottima prestazione del giocatore croato che nel giro di mezz’ora mette ko gli avversari. Delneri dà spazio a tutti i giocatori a disposizione

Perica forza… 3! ND Gorica battuto per 4-1

IMG_8755.jpg
UDINESE 
 
Bizzarri (1' s.t. Borsellini), Widmer (9' s.t. Vedova), Ermacora (1' s.t. Paoluzzi), Nuytinck, Danilo (1' s.t. Angella), De Paul (1' s.t. Matos), Pontisso, Varesanovic (32' s.t. Samotti), Ewandro (18' s.t. Brunetti), Bajic (1' s.t. Maxi Lopez), Perica (1' s.t. Lasagna). All. Delneri.
 
A disposizione:  Malle
 
ND GORICA 
 
Strukelj, Kavcic (1's.t. Cuck), Gregoric, Tine Kavcic, Celcer, Skrarabot (20' s.t. Dokic); Kapic (1' s.t. Dzuzdanovic), Grudina (20' s.t. Gulic), Zigon (1' s.t. Jermol); Amarachi (1' s.t. Edafe), Nwabueze (1' s.t. Filipovic), Marinic (20' Mattija Kavcic). All. Srebrnic.
 
 
Marcatori: al 1’ Perica, al 10’ Nwabueze, al 22’ e al 35’ Perica; nel secondo tempo al 10’ Gregoric (aut.)



Vittoria per l’Udinese  alla Dacia Arena nell’amichevole con gli sloveni dell'ND Gorica. 
 
Partita messa in cassaforte dai nostri bianconeri fin dalle prime battute grazie a una rete di Perica dopo pochi secondi con un tiro rasoterra a spiazzare il portiere avversario. Udinese calda che ci riprova subito dopo con un colpo di testa di Bajic di poco sul fondo. Al decimo pareggio degli sloveni con Nwabueze che approfitta di un blackout difensivo per beffare Bizzarri. 
 
I bianconeri non ci stanno e ricominciano a macinare gioco riportandosi in vantaggio al 22’ grazie nuovamente a Perica che recupera e insacca un pallone scagliato sulla traversa da un ottimo Pontisso autore di un potente tiro da fuori area.
 
Ancora pericolosa l’Udinese pochi minuti dopo: Bajic con una bella giocata serve Rodrigo De Paul il quale allunga per Ewandro ben appostato in mezzo all’area che però non riesce a trovare lo spazio per tirare in porta.
 
Perica porta a tre i gol personali e dell’Udinese al 35’ con uno splendido tiro a girare che assume una traiettoria ad effetto che si spegne sotto l’incrocio dei pali, punendo in tal modo il portiere ospite posizionato leggermente fuori dalla porta.
 
Finisce così il primo tempo. Il secondo inizia con una girandola di sostituzioni operate da entrambi gli allenatori che cambiano completamente la fisionomia delle due squadre. 
 
Occasione per il neoentrato Maxi Lopez  su suggerimento di Widmer dopo tre minuti, a dimostrazione di una concentrazione molto elevata anche da parte di chi è entrato a gara in corso. Al 10’ arriva la quarta marcatura su autorete di Gregoric che devia la palla nella propria porta nel tentativo di evitare il passaggio di Maxi Lopez a Lasagna. 

Altra girandola di cambi per l’Udinese nei minuti successivi, nel finale l’Udinese suggella la vittoria con una serie di tentativi da parte di Matos e Lasagna che avrebbero meritato maggior fortuna.
 
Guarda la sintesi:
 

Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto