News Primavera, a Bologna tre punti d'oro
09 dicembre 2017
Importante vittoria per la squadra di Giacomin che dopo aver sciupato tanto sblocca a dieci minuti dal termine con Brunetti

Primavera, a Bologna tre punti d'oro

IMG_2580.jpg
BOLOGNA-UDINESE 0-1

Marcatori: nel secondo tempo Brunetti al 35’

BOLOGNA

Ravaglia, Mantovani (41′ p.t. Cassandro), Brignani, Busi (28′ p.t. Bianconi), Keita, Mazza (38’ s.t. Stanzani), Cozzari, Valencia, Michael Kingsley, Pattarello, Uhunamure. All. Troise

A disposizione: Peqini, Pellacani, Frabotta, Sala, Balde, Djibril, Castelletti, Negri, Pirreca

UDINESE

Gasparini, Caiazza, Vasko, Ermacora, Vedova, Odasso, Ndreu (15’ s.t. Brunetti), Varesanovic, Kubala, Mallè, Jaadi. All. Giacomin

A disposizione: Pizzignacco, Donadello, Trevisan, Filipiak, De Nuzzo, Gkertsos, Siverio, Djoulou

Arbitro: Camplone di Pescara

Assistenti: Micaroni di Chieti, Di Giacinto di Teramo

Ammoniti: Odasso



Sul terreno di Borgo Panigale l’Udinese fa suo un importantissimo incontro in chiave salvezza e si allontana dalle zone pericolose di classifica. Vittoria meritata che avrebbe potuto essere anche più ampia. 

Dopo un inizio di studio, le prime azioni pericolose sono tutte dell’Udinese. Al 17′ i bianconeri vanno vicini per la prima volta al vantaggio grazia al sinistro di Mallè, ma Ravaglia devia in angolo.

Al 24′ ancora l’estremo difensore felsineo protagonista mettendo in angolo il destro dal limite di Jaadi. 

L’Udinese copre tutti gli spazi e costringe i rossoblù nella propria metà campo. Come se non bastasse due giocatori emiliani, Busi e Brignani, si scontrano fortuitamente in area, e e il primo è costretto ad uscire in barella. Al suo posto entra Bianconi

Al 33′ ci prova ancora l’Udinese con Jaadi, ma ancora una volta Brignani è lesto e si rifugia in corner.

Lo stesso Jaadi al 40’ va vicino alla rete presentandosi a tu per tu con Ravaglia, ma la difesa felsinea recupera all’ultimo. 

Al 41′ ancora un cambio forzato per il Bologna: Troise inserisce Cassandro per Mantovani infortunatosi in uno scontro di gioco con Kubala.

Il secondo tempo inizia con lo stesso leit motive del primo, vale a dire con l’Udiense a costruire gioco e il Bologna a difendersi. Al 6′ Kubala calcia a rete dopo una bella giocata sul suo marcatore, ma all’esterno dell’Udinese risponde Ravaglia.

Due minuti dopo occasionissima per Varesanovic che da ottima posizione calcia alto sopra la traversa.

Subito dopo arriva la prima azione pericolosa del Bologna del match: destro dal limite di Kingsley deviato provvidenzialmente in angolo da Gasparini.

L’Udinese non accusa il rinvenimento dei padroni di casa e al 17′ va vicina al gol con Jaadi che nel giro di un minuto dapprima scaglia il pallone fuori di poco e poi si trova a nuovamente a tu per tu con Ravaglia che lo ipnotizza e lo costringe a calciare fuori.

Il gol del vantaggio però è maturo e giunge sacrosanto al 35’ grazia una bella giocata di Mallè per Brunetti che si gira e con il destro trafigge Ravaglia.

Allo scadere l’Udinese ha l’opportunità di raddoppiare grazie al servizio di Jaadi per Mallè che tutto solo supera Ravaglia, ma la rete viene annullata dall’arbitro per un sospetto fuorigioco del numero 10 bianconero. 
 
Guarda la sintesi:
 
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto