News Primavera, Udinese-ChievoVerona 2-6
01 aprile 2017
Pesante sconfitta interna per i giovani di mister Mattiussi

Primavera, Udinese-Chievo 2-6

527 Primavera © Foto Petrussi .jpg


UDINESE-CHIEVO: 2-6 3′ Sarda (U), 16′ Ngissah (C), 45′ Rabbas (C), 67′ Isufaj (C), 75′ Polo (C), 77′ Armenakas (U), 92′ aut Parpinel (C), 93′ rig. Liberal (C).

Udinese: Borsellini, Pieve (46′ Sarda El.), Ermacora, Bovolon, Vasko, Parpinel, Variola, Halilovic, Sarda (81′ Djoulou), Garmendia (59′ Armenakas), Varesanovic. A disp.: Vidizzoni, Brunetti, Nicoloso, Crisciti, Melissano, Paoluzzi, Bocic, Scordino. All.: Luca Mattiusi.

Chievo: Pavoni, Troiani (59′ Polo), Oprut, Carminati, Danieli, Pogliano, Rabbas, Bertagnoli, Isufaj (88′ Liberal), Vignato, Ngissah. A disp.: Anderloni, Nuti, Bran, Pozzoni, Imiolek, Cataldi, Confente. All. Lorenzo D’Anna.

Arbitro: Sig. Andrea Zanonato (Vicenza). Assistenti: Lenarduzzi (Merano) – Zanetti (Portogruaro).

Finisce con un netto passivo la gara del Campionato Primavera tra Udinese e ChievoVerona, giocata a Codroipo: i bianconeri allenati da mister Luca Mattiussi erano passati in vantaggio dopo pochi minuti grazie al gol di Edil Sarda, salvo subire il pareggio di Ngissah e il sorpasso in chiusura di primo tempo con la rete di Rabbas. Nella ripresa gli ospiti dilagano dopo l'ora di gioco: Isufaj e Polo completano il poker, a un quarto d'ora dal termine con un calcio di punizione Armenakas segna il provvisorio 2-4 prima di altri due gol gialloblù, il quinto su una sfortunata deviazione di Parpinel e il definitivo 2-6 con il rigore trasformato da Liberal. Prossima avversaria sarà l'Avellino, nuovamente in casa, l'8 aprile alle ore 15.

Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto