News Pronti per l'esordio in casa!
23 agosto 2018
Alla Dacia Arena arriva la Sampdoria: scopri i precedenti

Pronti per l'esordio in casa!

box.JPG
Arriva a Udine la Sampdoria che fa il suo esordio in questo campionato dopo il rinvio della prima partita con la Fiorentina per la tragedia che ha colpito nei giorni scorsi la città di Genova.

Uno dei protagonisti annunciati è sicuramente Fabio Quagliarella che ha vestito la maglia bianconera nelle stagioni 2007/08 e 2008/09. Un attaccante che ha lasciato un segno indelebile in Friuli grazie ai suoi 33 gol e 12 assist in bianconero.

La Sampdoria ha chiuso la passata stagione al decimo posto e - in questa sessione di calciomercato - ha puntellato una rosa già molto competitiva con alcuni tasselli di assoluto valore come il difensore centrale Tonelli (proveniente dal Napoli) il centrocampista ex Fiorentina Saponara, Ekdal, Jakub Jankto e Grégoire Defrel

L’attaccante ex Roma è un avversario da tenere sotto stretta osservazione: doti tecniche notevoli e grande velocità le sue armi principali che vorrà utilizzare per ottenere la definitiva consacrazione.

Chi probabilmente non sarà della partita è Dennis Praet, talentoso centrocampista fermo in infermeria per un trauma contusivo-distorsivo al ginocchio sinistro rimediato in allenamento.

Nella storia recente i precedenti fra Udinese e Sampdoria in terra friulana parlano di 4 vittorie e 2 pareggi per i nostri colori. Tutti si ricorderanno il netto 4-0 della scorsa stagione alla Dacia Arena: 1-0 firmato da De Paul su rigore, doppietta di Maxi Lopez e sigillo finale di Fofana, sempre su calcio dagli undici metri.

Tra i precedenti belli da ricordare c’è il 3-1 della stagione 2012/2013: al vantaggio iniziale di Di Natale risponde dopo pochi minuti Eder. Secondo tempo tinto di bianconero grazie al secondo gol di Totò e la rete di Muriel per il 3-1 finale.

Chiudiamo il momento Amarcord con il 2-0 del 5 febbraio 2011 firmato da Sanchez e Totò Di Natale: gol di testa del Niño Maravilla che devia in rete una punizione magistrale del capitano. 
Il 2-0 è racchiuso in una progressione palla al piede di Alexis che supera in velocità tutta la linea difensiva della Samp e serve in profondità Di Natale: il nostro numero 10 deve solo spingere il pallone in rete e festeggiare il suo centesimo gol con l’Udinese in Serie A.  
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto