News Riscatto Primavera, battuta la Fiorentina per 1-0
25 novembre 2017
Immediato riscatto dei giovani bianconeri grazie a un’autorete di Ranieri su ottimo spunto dalla destra di Donadello

Riscatto Primavera, battuta la Fiorentina per 1-0

IMG_2565.jpg
UDINESE-FIORENTINA 1-0

Marcatore: al 39’ Ranieri (aut.)

UDINESE

Gasparini, Filipiak, Ermacora (26’ s.t. Kubala), Brunetti, Caiazza, Vasko, Donadello, Samotti, Varesanovic, Garmendia (48’ s.t. Siverio), Jaadi. All. Giacomin

A disposizione: Pizzignacco, Vedova, Trevisan, De Nuzzo, Ndreu, Gkertsos, Odasso, Djoulou, Scordino

FIORENTINA

Cerofolini, Ferrarini, Ranieri, Illanes, Valencic (41’ s.t. Maganjic), Simonti, Sottil (36’ s.t. Touré), Diakhité, Gori, Hagi, Lakti. All. Bigica

A disposizione: Ghidotti, Purro, Dutu, Nannelli, Corigliano, Longo, Faye

Arbitro: Maranesi di Ciampino

Note: espulso Ferrarini al 33’ s.t. per somma di ammonizioni

Ammoniti: Ferrarini, Garmendia, Donadello 




Immediato riscatto per la nostra Primavera. A una settimana dalla sconfitta rimediata a Torino la formazione di Giacomin porta a casa tre punti importantissimi riuscendo a battere la Fiorentina al termine di una gara di carattere svoltata a sei minuti dal 90’.

La prima occasione del match giunge appena al 19’ con la Fiorentina pericolosa con Valencic, il cui destro da fuori area sfiora la traversa. Ancora la Viola pericolosa verso la fine del primo tempo prima con Gori, bravo Gasparini a deviare in angolo, e quindi con Hagi al 40’,  ancora Gasparini in angolo. Fiorentina che cresce sul finire del tempo, ma l’occasione maggiormente propizia è sui piedi di Brunetti al 45’ anticipato di un soffio in angolo da Cerofolini.

La ripresa continua sulla falsariga della prima frazione e l’Udinese si rende pericolosa al 13’ con Donadello il cui cross dalla destra diventa una conclusione insidiosa che si spegne di pochissimo a lato. 

Al 24’ di nuovo Valencic ci riprova da fuori l’area come nel primo tempo e anche in questa circostanza la palla si spegne sopra la traversa. Intorno alla mezz’ora ci provano in sequenza il capitano Brunetti e Jaadi, ma entrambe le conclusioni sono preda della difesa ospite. 

Al 33’ la svolta della partita: fallo di Ferrarini a metà campo su Garmendia e secondo cartellino giallo per il difensore viola. Da questo momento la Fiorentina arretra il proprio baricentro e l’Udinese guadagna progressivamente metri fino a pervenire al vantaggio al 39’: Donadello, sempre pericoloso sulla destra, crossa rasoterra e Ranieri, nel tentativo di deviare in angolo , infila il proprio portiere. 

La Fiorentina nei minuti finali prova a rifarsi pericolosa con Hagi, ma l’Udinese è attenta e lesta a ripartire in contropiede complicando la vita in un paio di occasioni al portiere ospite Cerofolini.
 
Guarda la sintesi:
 
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto