News Thereau: "Volevo segnare, peccato non aver vinto"
21 maggio 2017
Il francese alza il suo record di marcature stagionali a 12 ma si rammarica per non aver raggiunto il decimo posto e il successo casalingo

Thereau: "Volevo segnare, peccato non aver vinto"

DSC_9877.JPG
Un mix di emozioni per Cyril Thereau nel post partita di Udinese-Sampdoria. Da una parte la soddisfazione per il gol che vale il nuovo record di marcature in A in un solo campionato con 12 centri, dall'altra il dispiacere di non aver chiuso l'annata di fronte al pubblico amico con tre punti che sarebbero valsi la colonna di sinistra della classifica: "Era un pò di tempo che volevo segnare, avevo veramente voglia di farlo qui nell'ultima partita di fronte al nostro pubblico di questa annata. Era importante la vittoria per il decimo posto a cui tiene molto il presidente. Peccato per il rosso a Rodrigo e per il pareggio, secondo me in 11 contro 11 avremmo vinto la partita. Avevamo veramente in mente di vincere e raggiungere questo decimo posto, un obiettivo che abbiamo da qualche mese e che è ancora vivo, non è ancora finito e proveremo a crederci andando a Milano contro l'Inter per vincere. Il mister ha ribadito più volte che non è importante chi gioca, ma l'atteggiamento del gruppo: tanti giocatori come Balic e Evangelista sono pronti per giocare. Ci dispiace perdere il capitano e De Paul per San Siro ma ce la giocheremo, ce l'abbiamo già fatta col Milan e ritenteremo. Ci sono tanti giovani di qualità, molti stanno avendo anche continuità, noi che siamo più di esperienza cercheremo di rendere a loro le cose più facili".
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto