News UDINESE - HANNOVER 96 1-1
30 luglio 2017
Pari con i tedeschi nell'ultima amichevole prima del "ritorno a casa". Succede tutto in un minuto nella ripresa: Perica annulla il vantaggio di Klaus

UDINESE - HANNOVER 96 1-1

IMG-20170730-WA0010.jpg
UDINESE – HANNOVER 96 1-1
Klaus al 57', Perica al 58'

UDINESE (4-3-3):
Bizzarri (46' Scuffet); Widmer, Danilo (46' Wague) st , Angella (59' Jankto, 73' Varesanovic), Pezzella (46' Adnan); Ingelsson (46' Bochniewicz), Balic (59' Fofana), Fofana (46' Badu); De Paul (46' Ewandro), Perica (77' Garmendia), Jankto (46' Matos).
A Disposizione: Gasparini, Sierralta, Djoulou.
Allenatore: Delneri

HANNOVER 96 (4-5-1):
Esser; Korb (81' Hübner), Felipe (73' Hübers),, Sanè, Ostrzolek (63' Albornoz); Klaus (63' Benschop), Schmiedebach (46' Füllkrug), Schwegler (46' Prib), Anton (81' Bähre), Karaman (46' Maier); Harnik (46' Bakalorz).
A Disposizione: Baller, Emghames, Sahin-Radlinger. 
Allenatore: Breitenreiter

Arbitro: Frölacher, Assistenti: Nagele, Omerhodzic
Ammoniti: De Paul al 38', 

Quinta amichevole precampionato per l'Udinese che in Austria affronta il test contro i tedeschi dell'Hannover 96, freschi promossi in Bundesliga. E' l'ultimo atto della preparazione in Austria, poi si continuera' a lavorare in sede.
Delneri deve fare ancora a meno di Thereau e deve rinunciare anche a Lasagna. Ne approfitta per provare dal primo minuto Ingelsson. Riposo per Hallfredsson, c'e' Balic dal primo minuto.
Si gioca alla Lavanttal Arena di Wolsfberg, dopo il no delle autorita' austriache alla disputa nel piccolo impianto di St. Veikt per ragioni di ordine pubblico.
Udinese subito vicina al gol al 4'. Colpo di testa di Perica di poco a lato su cross di Pezzella, premiato da De Paul nella sovrapposizione lungo l'out sinistro.
L'Udinese prende il comando del gioco. De Paul si muove molto e fa da perno per attivare gli esterni che salgono dalla linea difensiva. 
Dopo il tentativo iniziale di Perica, si gioca soprattutto a centrocampo. Fa caldo e le squadre sembrano soffrire la temperatura e faticano a rompere il fiato.
Al 14' Scmiedebach cerca fortuna in area con un'incursione solitaria ma trova davanti a se' Danilo che chiude in angolo. Nulla di fatto sul corner. Al 22' proteste dell'Udinese per un calcio di rigore non concesso per un contatto molto dubbio in area tra Sane' e Pezzella. 
Al 28' l'Hannover scavalca il centrocampo con un lancio lungo per Harnik ma l'attaccante e' costretto ad affrettare la conclusione disturbato da Pezzella. Ne esce un pallonetto abbondantemente fuori bersaglio. La partita sale leggermente di tono. Al 32' dribbling a rientrare di Widmer e cross di sinistro, De Paul non ci arriva d'un soffio. Azione avviata da una bella apertura di Angella per Silvan.
Prima della fine del tempo, Felipe al 42' sfiora l'autogol con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner di De Paul. La palla finisce alta. Il corner era stato propiziato da un tentativo di incursione di Pezzella. Il primo tempo finisce a reti bianche.
Molti cambi per Delneri all'inizio della ripresa. Restano in campo solo Widmer, Angella, Balic e Perica. Al 52' proprio l'attaccante croato spreca una buona opportunita' su lancio perfetto di Ewandro. Stipe cerca la conclusione per sorprendere il portiere fuori dai pali ma il tiro e' troppo debole. Buona comunque l'idea. Al 57' passa l'Hannover. Distrazione della difesa bianconera che permette a Klaus di puntare la porta e trovare la traiettoria giusta per battere Scuffet. Nemmeno il tempo per Delneri di arrabbiarsi con i suoi per l'errore in difesa che arriva il pareggio. Lo sigla Perica bravo ad insaccare al volo un assist di Matos. Al 59' Delneri rimette Fofana e Jankto per Balic e Angella. Al 62' Simone Scuffet compie il primo intervento respingendo un cross insidioso dalla sinistra. Al 69' Jankto la mette in mezzo per Matos, il brasiliano anziche' calciare di prima intenzione controlla e poi perde il tempo per il tiro. Matos ancora una volta e' entrato molto bene dalla panchina. La buona vena del brasiliano permette all'Udinese di alzare il baricentro. Al 71' nuovo affondo e chiusura in angolo della difesa tedesca. Senza esito la battuta del corner, sul ribaltamento di fronte Maier viene pescato in area ma di testa spedisce alto. Ewandro si fa vedere al 76' con un tiro che costringe Esser alla respinta con i pugni.
Il secondo tempo e' stato sicuramente piu' vivace del primo. All'86' grosso rischio per Fofana' che nel deviare in angolo per poco non fa secco Scuffet. Per fortuna la palla finisce fuori. 
Dopo 3' di recupero, l'arbitro manda le squadre a fare la doccia. Pareggio che permette all'Udinese di chiudere il ritiro in Austria dopo aver giocato quattro amichevoli (una in Inghilterra) con un ruolino di due vittorie e due pareggi. Adesso due giorni di riposo poi la ripresa mercoledi' con una doppia seduta. Sabato 5 agosto il vernissage alla Dacia Arena contro l'Az Alkamar.


Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto