News UDINESE - LIVENTINA 6-0
18 maggio 2017
Doppietta per De Paul e reti di Thereau, Kums, Ewandro e Badu nel test infrasettimanale verso la Sampdoria

UDINESE - LIVENTINA 6-0

MARCATORI: De Paul al 31’ e 34’ pt, Thereau al 33’ pt, Kums al 10’ st, Ewandro al 25’ st, Badu al 45' st
 
UDINESE - Scuffet (dal 1’ st Karnezis), Heurtaux (dal 21’ st Gabriel Silva), Angella (dal 21’ st Felipe), Felipe (dal 1’ st Danilo), Gabriel Silva (dal 1’ st Ali Adnan), De Paul (dal 1’ st Jankto), Hallfredsson (dal 1’ st Badu), Balic (dal 1’ st Kums), Lucas Evangelista (dal 21’ st De Paul), Thereau (dal 1’ st Zapata), Matos (dal 1’ st Jankto). A disposizione: Varesanovic. All. Delneri
 
LIVENTINA - Berto (dal 1’ st Peresson), Cofini (dal 34’ st Simonetto), Campaner, De Pin (dal 34’ st Ostan), Franzin (dal 1’ st Casella), Soncin A., Soncin S. (dal 1’ st Gobbato), Boem (dal 1’ st Iacono), Florean (dal 1’ st Miolli), Sessolo (dal 1’ st Furlan), Zamuner (dal 1’ st Gullo). All. Conte
 
ARBITRO: Cipolla di Udine
ASSISTENTI: Zampieri e Ret
 
AMMONITI: Campaner
 
Dopo aver affrontato diverse formazioni del campionato di Serie D, l’Udinese sceglie per il test infrasettimanale una formazione di Eccellenza, quella della Liventina che comunque ha ottenuto la promozione nell’interregionale vincendo il Girone B del Veneto. Test amichevole di preparazione alla Sampdoria giocato alla Dacia Arena sotto un caldo sole, con un primo banco di prova delle temperature in vista di domenica, già salite dalla trasferta di Crotone.
 
L’Udinese parte piano e costruisce qualche occasione senza però punire Berto prima della mezzora, con il portiere ospite bravo in particolare a disinnescare un destro secco dal limite di Balic. A sbloccare il match è De Paul, con una splendida parabola di interno destro, giro perfetto per infilarsi all’angolo alla sinistra di Berto. Nei due minuti successivi l’Udinese sfonda altre due volte: prima sfruttando l’errore della difesa della Liventina con Thereau, perfettamente innescato dalla verticale di Balic, poi con la doppietta dell’argentino che riceve l’assist di Hallfredsson, va in slalom e spara all’incrocio dei pali. L’Udinese costruisce ancora due occasioni con Angella e Hallfredsson prima del duplice fischio di Cipolla.
 
Alla ripresa le squadre si ripresentano trasformate da diversi cambi, ipotizzabili viste temperature e l’importanza dell’impegno domenicale che vale il decimo posto per l’Udinese. Dopo diverse amichevoli senza cartellini, Cipolla sventola un giallo a Campaner per una dura entrata su Ewandro. A riaprire il tabellino dei marcatori è Kums che gira in bello stile l’assist dalla destra di Lucas Evangelista. Va vicino a metà tempo alla marcatura anche Thomas Heurtaux con un missile dalla distanza che non inquadra il bersaglio per un nulla, con tanto di deviazione dell’avversario. Il poverissimo arriva con Ewandro, delicato nel deviare il cross dalla destra di un caparbio Badu, altrettanto lesto nell’evitare che il pallone rotoli sul fondo per servirlo al brasiliano. Il ghanese avrebbe anche le chance per il 6-0 ma la prima deviazione sul perfetto tocco di Jankto è troppo strozzata e finisce fuori di poco a Peresson battuto e il secondo tentativo dopo una respinta di Peresson su Zapata viene respinto sulla linea con un rimpallo che genera anche una traversa colpita involontariamente da Gobbato nella propria porta. Poco prima del triplice fischio arriva proprio la rete di Emmanuel Badu che in spaccata tramuta in gol l'ennesima discesa di Ewandro. Domenica alle ore 15 alla Dacia Arena ci sarà la Sampdoria per la gara che può valere la conquista della colonna di sinistra della classifica.
IMG_9885.jpg
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto