News Udinese - Terek Grozny 4-2
16 febbraio 2017
Reti friulane di Badu, Ewandro, Perica su rigore e Jankto. Per gli ospiti a segno Kuziaev e l'ex Torje

Udinese - Terek Grozny 4-2

MARCATORI: Badu al 19’ pt, Ewandro al 4’ st, Kuziaev al 27’ st, Perica (rig.) al 35’ st, Jankto al 38’ st, Torje al 44’ st
 
UDINESE - Scuffet, Widmer (dal 1’ st Gabriel Silva), Angella (dal 28’ st Felipe), Heurtaux (dal 28’ st Danilo), Ali Adnan, Badu (dal 1’ st Fofana), Kums (dal 1’ st Balic), Lucas Evangelista (dal 1’ st Jankto), Matos (dal 28’ st De Paul), Ewandro (dal 1’6 st Thereau), Perica. A disposizione: Perisan. All. Delneri
 
TEREK GROZNY - Gorodov, Utsiev (al 39’ st Berisha), Semenov (dal 42’ st Rodolfo), Wilker, Pliev (dal 27’ st Mohammadi), Kuziaev, Piriz (dal 17’ st Gyomber), Mitrishev (dal 1’ st Roshi), Ivanov (dal 9’ st Ozdoev), Grozav (dal 22’ st Torje), Bekim (dal 32’ st Ablaye). A disposizione: Godzyur, Gudiev, Adilson, Kadyrov K., Lebedenko, Mirzov, Magomadov, Sadaev, Kadyrov A. All. Rakhimov
 
Nuovo test internazionale per l’Udinese di Delneri che questa volta sceglie la formazione russa del Terek Grozny per avvicinare la sfida al Sassuolo. La squadra rivale, in cui milita l’ex Gabriel Torje, sta preparando la ripartenza del campionato nazionale dopo la sosta invernale a pochi passi da Udine.
 
Nel primo tempo gli ospiti cercano di impensierire l’Udinese con un ispirato Grozav che trova però attenta la linea difensiva bianconera e un puntuale Scuffet, autore di tre buoni interventi nel corso della prima frazione. L’Udinese è cinica nello sfruttare al meglio l’occasione migliore su un errore della retroguardia avversaria con Emmanuel Badu, lesto a ripartire uno contro uno con Gorodov, saltando il portiere e insaccando a porta sguarnita.
 
Nella ripresa l’Udinese riparte con un piglio diverso e crea numerose occasioni nel primo quarto d’ora, trovando il raddoppio con Ewandro su una azione avviata da Matos e rifinita dalla discesa puntuale di Jankto sulla quale il brasiliano insacca. Fofana e Perica avrebbero la grande occasione per trovare la terza rete ma entrambi non riescono a mettere alle spalle di Gorodov. E’ invece l’ex Torje a innescare alla mezz’ora il break russo finalizzato da Kuziaev a pochi passi dell’incolpevole Scuffet. Gabriel Silva conquista poco dopo il penalty che Perica trasforma per la terza rete. Il poker è a firma Jankto, lesto nel tap-in dopo la buona sponda di Perica sugli sviluppi di una punizione battuta da Ali Adnan. Nel finale c’è tempo anche per il più classico dei gol dell’ex con Torje puntuale nello scatto e nel saltare in pallonetto Scuffet. Un punteggio rotondo in attesa di tornare nuovamente sul campo della Dacia Arena per la gara di domenica alle 15 contro il Sassuolo.
IMG_6601.jpg
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto