20 febrero 2019
20 febrero 2019

Vita da mediano

Le parole di Giannichedda al Tonight

Giuliano è stato uno dei giocatori più amati dai nostri tifosi: un mediano vecchio stile capace di collezionare quasi 200 presenze in sei stagioni disputate con la maglia bianconera.
 
Giannichedda è intervenuto in diretta al Tonight di lunedì parlando del momento dell’Udinese e della vittoria con il Chievo.
 
Stai seguendo la tua Udinese anche se sei lontano. Che idea ti sei fatto di questo periodo e soprattutto della vittoria con il Chievo?
“La vittoria con il Chievo è stata importantissima, direi fondamentale perché l’Udinese ultimamente veniva da buone prestazioni, da un periodo di crescita ma a livello di risultati era un po’ in difficoltà. Con i clivensi non è stata una buona prestazione ma i tre punti ottenuti significano più tranquillità ed entusiasmo per continuare a lavorare. Quando una partita conta è difficile giocare bene, la vittoria era l’unica cosa che importava ottenere”.
 
Nell’ultimo periodo c’è stato un momento di spaccatura tra tifosi e società. Quanto influisce l’ambiente sulla corsa verso la salvezza?
“L’ambiente è determinante: sono stato tanti anni a Udine e so il calore che sanno dare i friulani, gente che vuole vedere la squadra vincere e giocare sempre bene. So anche quanti sforzi fa la famiglia Pozzo per allestire una rosa competitiva. È chiaro che quando le cose non riescono essere uniti è fondamentale per arrivare all’obiettivo: in questo momento pensiamo a ottenere la la salvezza e poi possiamo iniziare a mettere le basi per l’anno successivo. Secondo me bisogna che tifosi e società cui uniscano per il bene dei ragazzi”.
 
Lunedì prossimo ci sarebbe stata la partita con la Lazio, posticipata a data da destinarsi per gli impegni di coppa dei biancocelesti. Secondo te è un bene o un male non incontrarli ora?
“La Lazio adesso è un po’ in difficoltà causa infortuni: è chiaro che fermarsi per i biancocelesti significa recuperare elementi importanti e per l’Udinese invece non sfruttare subito l’entusiasmo per la vittoria ottenuta. Sono sicuro però che sarà comunque una bella partita”.
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto