19 marzo 2019
19 marzo 2019

Accadde oggi

Dal duo Dominissini – Sensini a Galeone

Udinese 2005-06-1.jpg
Il 19 marzo 2006 l’Udinese viene sconfitta 0-4 dal Milan, con reti di Gilardino, Seedorf e doppietta di Ševčenko. L’Udinese fatica ad entrare in partita e a conclusione della giornata di campionato si trova al quartultimo posto con 28 punti a una sola lunghezza dal baratro rappresentato dal Messina. Pozzo si vede così costretto a sostituire il tandem Loris Dominissini - Néstor Sensini con cui, solo due mesi prima, dopo la sconfitta casalinga con il Reggina per 1 a 2, aveva rimpiazzato Serse Cosmi.
Con il duo Dominissini – Sensini infatti le cose non sono migliorate e in sei gare l’Udinese colleziona quattro sconfitte e porta a casa solo 2 punti.
Gli allenatori Dominissini – Sensini vengono quindi sostituiti da Giovanni Galeone che ridesta la squadra sia a livello psicologico sia tattico, e nelle successive otto gare porta i bianconeri a totalizzare quindici punti. 
L’Udinese di quell’anno, all’inizio della stagione, fa sognare i tifosi: non solo si qualifica alla fase a gironi della Champions battendo lo Sporting Lisbona 1-0 in trasferta e 3-0 in casa, ma arriva anche a un soffio dagli ottavi di finale. Fatali le sono gli ultimi cinque minuti della partita con il Barcellona, che in poco tempo segna due reti aggiudicandosi la vittoria.
 
 
Guido Gomirato
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto