22 marzo 2019
22 marzo 2019

Accadde oggi

Minaudo, che guastò il primo derby di Berlusconi

59a47a6636cfc1d3cdb518c9cab984fc_169_xl.jpg
Il 22 marzo 1967 nasce a Mazara del Vallo Giuseppe Minaudo, ex centrocampista dell’Udinese nel Campionato di Serie B 1988-1989. Dimostra con i colori friulani grande continuità di rendimento, facendo intuire la sua qualità, già messa in mostra nella sua carriera giovanile. In bianconero disputa 33 gare impreziosite da 3 reti. Cresce in uno dei vivai più fiorenti d’Italia all’epoca, quello dell’Inter. Nel 1986 con i nerazzurri si aggiudica il torneo di Viareggio e il 6 aprile, a 19 anni, debutta in prima squadra nel derby contro il Milan. È il primo derby dell’epoca Berlusconi, da poche settimane Presidente dei rossoneri. Minaudo è decisivo nella stracittadina battendo a rete un tiro di Mandorlini respinto dal palo e anticipando i difensori avversari. Con l’Inter disputa i successivi 2 campionati, giocando 25 gare e mettendo a referto 3 reti. Dopo l’avventura bianconera veste le maglie di Ancona, Atalanta, Piacenza e Torino. Scende progressivamente di categoria chiudendo la carriera in Ecccellenza con la Ghisalbese Lombarda. Considerato un jolly per la sua capacità di ricoprire più ruoli, non è mai riuscito a ricavarsi lo spazio che probabilmente avrebbe meritato, anche per quello che ha saputo dimostrare a Udine.

Guido Gomirato



foto: gazzetta.it


Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto