26 marzo 2019
26 marzo 2019

Accadde oggi

La tripletta di Andrea Carnevale

gregoricpaolo10.jpg
Il 26 marzo 1995 l’Udinese per la ventisettesima giornata del torneo di Serie B è di scena sul campo della Lucchese. La formazione bianconera allenata da Giovanni Galeone, subentrato a Fedele nel novembre 1994, si trova in seconda posizione dietro il Piacenza. All’Udinese andrebbe bene anche un pareggio e, alla fine, dal terreno di gioco toscano esce il segno X: il match si conclude 3-3. A firmare i gol dei bianconeri è lo scatenato Andrea Carnevale, autore della prima e unica tripletta in carriera. Carnevale era rientrato da poche settimane, dopo aver subito nel settembre '94 un serio infortunio al ginocchio, tanto da dover essere sottoposto a un intervento chirurgico. Quella domenica è davvero esuberante: dopo il gol iniziale della Lucchese al 17’, il bomber bianconero in 14 minuti segna 3 gol: al 31', 44' e 45'. Nella ripresa però l’Udinese commette qualche errore di troppo, soprattutto con il portiere Caniato e i toscani ne approfittano dapprima per accorciare le distanze al 20’, e poco dopo al 24’ per ottenere l’insperato 3-3. 
Dopo la ventisettesima giornata l'Udinese è sempre seconda con 45 punti, distanziata di undici lunghezze dalla capolista, il Piacenza. Nelle rimanenti undici gare l’Udinese riesce a colmare quasi tutto il distacco concludendo a un solo punto dal Piacenza: 70 contro 71. I bianconeri sono meritatamente promossi nella massima categoria insieme al Vicenza, all'Atalanta e al Piacenza.
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto