10 abril 2019
10 abril 2019

Accadde oggi

Udinese 1 - 1 Lazio

Associazione_Calcio_Udinese_1954-1955.jpg
Il 10 aprile 1955 l'Udinese, che è imbattuta da ben 14 giornate, affronta al "Moretti" davanti a 18 mila spettatoti, la Lazio. I bianconeri, allenati da Giuseppe Bigogno, sono privi di tre pedine fondamentali: il centro mediano Umberto Pinardi, l’elegante mediano Augusto Magli, e soprattutto il bomber Lorenzo Bettini. L’avvio è difficile per le zebrette, la Lazio prende in mano le redini dell’incontro e si porta in vantaggio con l'attaccante danese John Hansen, giocatore dalla tecnica raffinata e dalla notevole fisicità. Il match per l'Udinese è subito in salita, si fa sentire soprattutto l’assenza di Magli, notoriamente l'uomo d’ordine della squadra, ma pian piano i bianconeri si riprendono sospinti da Selmosson, che segna il gol del pareggio. La partita si conclude 1-1, un risultato equo. Per l'Udinese, impegnata nella risalita verso i posti nobili della classifica, è comunque un mezzo passo falso. Nei turni seguenti tuttavia l'Udinese cambia passo, supera Bologna e Roma in lotta per il secondo posto, e si mette all’inseguimento del capolista Milan e, vincendo lo scontro diretto del 1 maggio 1955 al “Moretti” questa volta con 28 mila persone, si piazza a sole due lunghezze dai rossoneri. Il sogno purtroppo si infrangerà ben presto: il Milan non perderà più e conquisterà lo scudetto.
La formazione scesa in campo quel giorno: Romano, Zorzi, Degli Innocenti, Menegotti, Moreli, Snidero, Castaldo, Szoke, Perissinotto, Selmosson e La Forgia.


Guido Gomirato 
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto