11 abril 2019
11 abril 2019

Accadde oggi

Reggina 0 - 1 Udinese

13srt03f3-0125-kHQB-U240246715089u9D-350x622@Gazzetta-Web_zoom.jpeg
L'11 aprile 2004 l'Udinese di Luciano Spalletti è impegnata a Reggio Calabria in un match che si annuncia intenso, considerato che l’undici calabrese sta attraversando un buon momento. 

La patita è da subito elettrizzante, ricca di capovolgimenti di fronte, le emozioni non mancano ma nessuna delle due squadre riesce a fare breccia. Nel secondo tempo, ecco che la Reggina ha un’opportunità unica, il rigore che l’arbitro Pellegrino le ha concesso. L’esecuzione di Cozza è però maldestra e il pallone finisce alto sulla rete. Scampato il pericolo, l’Udinese si riorganizza, presto in campo le due formazioni si ritrovano 10 contro 10, dopo l'espulsione di Di Michele e Pizarro, e nel finale quando il match sembra ormai avviato verso lo 0-0, ecco che Iaquinta tira fuor il coniglio dal cilindro battendo il portiere Berardi, futuro bianconero. L'Udinese conclude al settimo posto e quella vittoria sarà importantissima anche perché permette ai bianconeri di conquistare un altro pass per la UEFA.

La formazione messa in campo da Mister Spalletti quel giorno è la seguente:
De Sanctis, Bertotto, Pierini, Felipe, Alberto (13' Muntari), Pinzi, Pazienza, Pizarro Jankulovski, Iaquinta e Fava (26' Jorgensen).
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto