20 septiembre 2019
20 septiembre 2019

Tudor: "Siamo una squadra con qualità e la qualità dei singoli esce sempre"

Il tecnico bianconero ha risposto alle domande dei media nel corso della consueta conferenza stampa prepartita

EE5ubu-WsAAzPhr.jpg
Nella conferenza stampa della presentazione di Udinese-Brescia l'allenatore bianconero Igor Tudor  ha risposto alle domande dei media presenti nella Press Conference della Dacia Arena.
 
Quali sono le condizioni di Ekong e Okaka? Saranno della partita?
"Si sono allenati tutta la settimana, vediamo se utilizzarli. E' importante che loro ci siano perché disputando tre partite in pochi giorni abbiamo bisogno di tutti".

Hai parlato con De Paul? Il giocatore come sta vivendo questa situazione? Ti aspetti uno sconto sullo squalifica?
"Si mi aspetto uno sconto. Il ragazzo è dispiaciuto è arrabbiato con se stesso e sa di aver fatto uno sbaglio grande. E' ragazzo intelligente e ritornera più motivato di prima. Però il giocatore è stato provocato".

Tre giornate per De Paul e sono tre le giornate di campionato ravvicinate. Hai in mente nuove soluzioni tattiche vista l'assenza dell'argentino o al momento hai in mente solo il Brescia?
"Tre gare importanti e ravvicinate. Ho utilizzato nelle prime tre giornate più di 20 giocatori e l'aspetto più importante è che la squadra stia bene.
Quello che ho visto in allenamento in questa settimana mi conforta e mi dà fiducia. Come abbiamo già visto nei match precedenti, la gara si decide su dettagli. Dobbiamo essere bravi e presenti in tutte le fasi di gioco della partita. Siamo una squadra con qualità e la qualità dei singoli esce sempre".

 
Vedremo contro il Brescia un assetto tattico più offensivo? Possibile un cambio di modulo?
"La rosa ha qualità, c'è voglia di dare di più. Modulo? Utilizzeremo quello di sempre. Poi al di là di modulo più difensivo o più offensivo si tratta della voglia di andare a fare gol con i giocatori che posso decidere la partita. Dipende sempre da come si sviluppa l'azione".

Come ti aspetti il Brescia?
"Ho visto dal vivo le partite del Brescia e del Verona. Gare decise da un'espulsione. Il Brescia è squadra ben organizzata e mi aspetto un match difficile anche se giochiamo in casa. Sono concentrato sulla nostra squadra. E dobbiamo dare sempre di più partendo da quanto di buono fatto fino ad ora".
 
Dal punto di vista del tipo di approccio alla partita. Si aspetta un clima infuocato?
"La mentalità di gruppo si acquisisce durante la settimana. Se loro sono motivati, noi lo siamo di più".

Ultime due sconfitte immeritate. Tre gare delicate da disputare, saresti disposto a giocare peggio ma fare punti?
"I punti li prenderei sempre. Un allenatore deve dire ai suoi giocatori come devono giocare per ottenere punti".
 
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto