21 septiembre 2019
21 septiembre 2019

Udinese-Brescia 0-1

Decisiva la rete di Romulo al 12' della ripresa

D5D_6096.JPG
UDINESE-BRESCIA 0-1
Reti: 12' st Romulo (B)

UDINESE (3-5-2): Musso; Becao, De Maio, Samir; Larsen, Walace, Jajalo, Sema (41'st Nestorovski), Fofana (21'st Barak); Pussetto (21'st Okaka), Lasagna. 
A disposizione: Nicolas, Perisan, Sierralta, Opoku, Nuytinck, Ekong, Mandragora, Kubala, Teodorczyk. All. Tudor 
BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju; Bisoli, Tonali, Romulo (45'st Zmrhal);, Spalek (30'st Gastaldello); Donnarumma (44'st Matri), Ayè. 
A disposizione: Alfonso, Curcio, Morosini, Seprini, Tremolada. All. Corini 
 
Arbitro: Valeri 
Assistenti: Colarossi - Capaldo 
IV uomo: Maggioni 
VAR: Giua 
AVAR. Mondin 
Recupero: 3' pt / 6' st
Ammoniti: Mateju, Bisoli, Jajalo, Becao, Pussetto, Chancellor, Okaka, Ayè

Nella 4^ giornata della Serie A Tim l'Udinese cede il passo in casa per 1-0 contro il Brescia. Gara tattica, ritmo elevato e decisa dalla rete di Romulo al 12' della ripresa, con conclusione viziata da una leggera deviazione di De Maio.
Tudor sceglie il modulo 3-5-2, Corini il 4-3-1-2.  Nel primo tempo al 6' Donnarumma prova subito la conclusione ravvicinata ma Musso è attento. A 17' se ne va palla al piede Fofana, entra in area di rigore e calcia di sinistro ma la fucilata finisce sull'esterno della rete. Al 21' spunto di Pussetto che tira di destro dalla trequarti, palla che finisce sul fondo. Al 27' Spalek fraseggia a centrocampo e dai 25 metri conclude, sfera di gioco che non impensierisce Musso. Al 33' sale il baricentro del Brescia, Ayè di forza calcia dalla distanza e palla sulla traversa. 
Nella ripresa al 10' pregevole azione di Sema che entra in area e cerca il suggerimento al centro ma viene fermato in extremis da Cistana. Due giri di lancette e Brescia in vantaggio. Scarica Romulo dalla distanza, De Maio è sulla traiettoria e devia quel tanto che mette fuori causa Musso. E' 1-0 per gli ospiti. Al 17' calcio di punizione di Lasagna deviato dalla barriera in rimessa laterale. La gara vive di capovolgimenti di fronte e  squadre che inevitabilmente si allungano. L'Udinese ci mette il cuore e la determinazione per raggiungere il pareggio, ma la porta di Joronen resterà inviolata fino alla fine. Finisce 1-0 per il Brescia e terza sconfitta di fila per i bianconeri che martedì 24 settembre alle 19 sono attesi al "Bentegodi" di Verona contro l'Hellas per la 5^ giornata della Serie A Tim.

Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto