29 septiembre 2019
29 septiembre 2019

Marino: "Una partita giocata con il cuore"

Il Direttore Marino dopo la vittoria interna sul Bologna

D5D_9416.JPG
L'Udinese vince e convince nella sfida interna contro un Bologna affamato e molto ben organizzato. Successo che smuove la classifica e dona nuova verve alla squadra in vista della prossima sfida: "Quella di oggi è stata una partita giocata con il cuore - ha esordito Marino a Udinews Tv - condotta da una squadra senza pecche nella voglia di portare a casa il risultato. Dal momento del gol è stato chiaro sin da subito che l'Udinese avrebbe portato a casa la vittoria e penso che questa possa essere una svolta per il nostro campionato. La squadra ora è ben strutturata e bisogna fare i complimenti a Tudor: questo è un gruppo che prima o poi troverà anche il bel gioco ma per ora sta trovando fiducia nei propri mezzi".

Okaka e Nestorovski hanno giocato molto bene insieme, possono coesistere?

"Oggi abbiamo visto che si tratta di due giocatori estremamente importanti. Stefano è arrivato e alla sua prima partita da titolare ha subito timbrato il cartellino, mi è piaciuto però anche l'impatto che hanno avuto i giocatori che sono entrati dopo. Ad un certo punto era evidente che fossimo in una condizione fisica tale da non soffrire minimamente gli attacchi del Bologna. Okaka poi ha grande empatia e sono convinto che sarà molto importante per noi nelle stagioni a venire e che lascerà il segno: sono contento che sia tornato e che abbia ridato compattezza alla squadra".

Clicca qui per vedere l'intervista
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto