25 febbraio 2019
25 febbraio 2019

Accadde oggi

Il Caporale di Moimacco

Udinese 1970-71.jpg
Il 25 febbraio 1947 nasce a Moimacco del Friuli, Vittorio Caporale, difensore (libero), che ha indossato la maglia dell’Udinese dal 1967 al 1971 disputando 115 gare in Serie C e segnando 4 reti: la prima di queste messa a segno il 9 giugno 1968, in Udinese-Italcantieri Monfalcone 5-3. Nel 1971 viene acquistato dal Bologna dove ritrova il suo ex compagno di squadra in bianconero Adriano Fedele. In rossoblù si aggiudica la Coppa Italia ‘73-‘74, ma l’anno seguente non “lega” con Mister Bruno Pesaola e disputa appena 9 incontri. Nell’estate 75 viene ceduto al Torino e in granata Vittorio Caporale fa un vero e proprio salto di qualità. Esordisce nella seconda giornata sostituendo l’infortunato Santin. Convince a tal punto Mister Radice che si aggiudica il posto da titolare fisso. Per un problema al ginocchio salta un solo incontro. Rimane a Torino 3 stagioni (81 gare e 1 gol), per poi passare al Napoli dove – nella stagione ‘78-‘79 – salta un solo incontro di campionato. È uno dei più affidabili nelle fila dei partenopei, ma l’anno seguente, per divergenze insormontabili con Mister Vinicio ne disputa solo 9. Al termine di quel campionato torna in Friuli, chiude con il calcio e inizia una collaborazione con il fratello nella conduzione di un’attività imprenditoriale.

Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto