21 aprile 2019
21 aprile 2019

Accadde oggi

Juventus-Udinese

zico (1).jpg
Il 21 aprile 1984 allo Stadio Comunale di Torino si gioca Juventus-Udinese. I padroni di casa devono difendere la loro leadership, l'Udinese culla ancora sogni di gloria rappresentati dall'accesso alla Coppa UEFA. Per l'occasione la squadra di Enzo Ferrari ritrova il suo condottiero, Zico, che si era infortunato (malanno muscolare) nell'amichevole di Brescia dell'8 marzo per poi saltare cinque gare. Il Galinho non sembra risentire del forzato riposo, è lui con Causio che ispira la manovra delle zebrette. L'Udinese parte bene, ma al quarto d'ora passa la Juve con Rossi. La reazione dei friulani non si fa attendere in due minuti segna altrettanti gol, al 41' con Miano, al 42' con Zico e va al riposo meritatamente in vantaggio. Nell'intervallo Trapattoni sostituisce lo spento Boniek con Vignola: è la mossa che deciderà il match.  Vignola segna una doppietta al 6' e al 23'. La Juve sorpassa l'Udinese, fanno discutere anche talune decisioni dell'arbitro Pieri che danneggiano l'Udinese che alla fine perde. Zico a fine gara se la prende con il fischietto pur senza esagerare. Ma la sconfitta è amara. Ai più è parsa ingiusta.

Questa la formazione mandata in campo da Ferrari: Brini, Galparoli, Cattaneo, Gerolin, Edinho, Pancheri (23'pt  De Agostini), Causio, Miano (34' st Danelutti), Mauro, Zico Virdis. In panchina: Cortiula, Dominissini, Pradella.
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto